ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

discussioni sulla nazionale dei 3 leoni

Moderatore: Gerrard

Avatar utente
The Chief
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8810
Iscritto il: 29/04/2008, 14:39
Team: Arsenal
Località: Modena City
Contatta:

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda The Chief » 30/06/2016, 11:56

Il problema è la testa, poi viene anche la tattica ect. ect.
Ma contro Russia, Slovacchia e Islanda devi vincere giocando con il modulo che vuoi.
Kane miglior centravanti della PL e improvvisamente peggior centravanti dell'Europeo.
Hart che bene si comporta con il City, in nazionale fa disastri.
E di esempi ce ne sarebbero parecchi.
Qua è soprattutto un problema di testa perchè puntualmente facciamo figuracce contro squadre più scarse e non di poco.
E queste squadre più scarse invece giocano meglio e ottengono risultati migliori ad ogni torneo.
L'Italia è più forte? Non credo ma guardate che partite che giocano, loro hanno la grinta tipica dei giocatori britannici.
Partiamo dalla testa, poi proseguiamo con tutto il resto.
Partiamo con il dare meno credito e meno soldi ai giocatori inglesi, a tenerli con la testa più bassa e più umili.
Cioè se uno vede giocare Sterling nell'ultimo anno non ci crede che lo hanno pagato 40 e passa milioni di sterline.
Lo ha detto Carragher, lo hanno ripetuto in tanti: i giocatori inglesi sono dei ragazzini bamboccioni e montati, con poco spirito di sacrificio e applicazione.
E per migliorare questo bisogna partire dalle giovanili, poi con gli anni si avranno ottimi risultati.

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Gerrard » 30/06/2016, 13:18

C'è un fattore paura palese che scatta alle prime avversità.
Sintomatico il modo in cui il gruppo si sia squagliato al pareggio islandese.
Tattiche deficitarie e inadatte a parte (palesemente deficitarie e inadatte), convergo pienamente con quanti scrivono in queste ore nei vari blogs di tifosi dislocati al nord: il concetto è che un southern man, uno della FA, uno dei "loro" a immagine e somiglianza, uno "Yes Man", non potrà mai e poi mai essere l'uomo giusto, con gli attributi per invertire queste tendenze, e trasformare la paura in forza.
Ma mai.....
Quindi la FA vuole cominciare a mettere mano ai problemi?
Benissimo, cominciasse la FA a farsi un esame di coscienza, ed a mettersi in discussione.
Chiamare Southgate non è certo segno di particolare riflessione, ma piuttosto l'ennesimo tentativo di specchiarsi chiamando uno di loro.
E aggiungo: sposterei ormai le prospettive ed il diametro del problema.
IL problema non è più vincere, ma piuttosto restituire all'Inghilterra un ruolo e una posizione nell'elite' del calcio europeo, più consona al valore effettivo del movimento.
DI lì in poi vincere è una conseguenza, o un'ipotesi.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
TNS_87
Fanatic Supporter
Fanatic Supporter
Messaggi: 29415
Iscritto il: 01/05/2008, 12:12
Team: Manchester Utd
Località: Bari
Contatta:

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda TNS_87 » 30/06/2016, 18:36

La cosa più grave di Hodgson è stata perseverare negli errori.
Se togliamo la terza partita dove ha fatto un po' di turnover, nella prima nella seconda e contro l'Islanda ha ripetuto sempre gli stessi errori.
E che fossero errori l'ha dimostrato lui stesso con i cambi in corsa: una volta se n'è accorto verso l'85esimo, un'altra dopo 45 minuti, contro l'Islanda (cambi a parte) ha continuato sino al 90esimo.
Errori evitabili ed evidenti, palesi già quando era stata diramata la formazione e il modulo.
Possibile che sia stato l'unico a non accorgersene?

Poi le papere di Hart sono state una fatalità.
Lì il ct può farci ben poco ma tutto il resto è inammissibile.
ImmagineImmagineImmagine
1948(Turin) --> Italy-England=0-4(4' S.Mortensen, 23' T.Lawton, 70' e 72' T.Finney)
______________________________________________________________________________________________
Palmares(WolvesInv87)
BFF Tri Nations Champion 2011(Fantasy Rugby)
BFF Super XV Champion 2012(Fantasy Rugby)
BFF Six Nations Champion 2013(Fantasy Rugby)
BFF Rabo Direct Champion 2014(Fantasy Rugby)
BFF Championship Champion 2015 (Fantasy Football League)

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8666
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 30/06/2016, 23:17

The Chief ha scritto:Il problema è la testa, poi viene anche la tattica ect. ect.
Ma contro Russia, Slovacchia e Islanda devi vincere giocando con il modulo che vuoi.
Kane miglior centravanti della PL e improvvisamente peggior centravanti dell'Europeo.
Hart che bene si comporta con il City, in nazionale fa disastri.
E di esempi ce ne sarebbero parecchi.
Qua è soprattutto un problema di testa perchè puntualmente facciamo figuracce contro squadre più scarse e non di poco.
E queste squadre più scarse invece giocano meglio e ottengono risultati migliori ad ogni torneo.
L'Italia è più forte? Non credo ma guardate che partite che giocano, loro hanno la grinta tipica dei giocatori britannici.
Partiamo dalla testa, poi proseguiamo con tutto il resto.
Partiamo con il dare meno credito e meno soldi ai giocatori inglesi, a tenerli con la testa più bassa e più umili.
Cioè se uno vede giocare Sterling nell'ultimo anno non ci crede che lo hanno pagato 40 e passa milioni di sterline.
Lo ha detto Carragher, lo hanno ripetuto in tanti: i giocatori inglesi sono dei ragazzini bamboccioni e montati, con poco spirito di sacrificio e applicazione.
E per migliorare questo bisogna partire dalle giovanili, poi con gli anni si avranno ottimi risultati.


Giustissimo. Come già dicevo anche io sono degli "spoiled kids" dei ragazzini viziati che se ne sbattono della nazionale e della maglia. E' evidente che senza un manager che li appende alla parete dello spogliatoio o semplicemente inculchi loro come deve comportarsi uno che ha l'onore di vestire la maglia bianca se ne fegano, pensano solo alla vacanza già prenotata alle maldive. E con uno come Roy questi ragazzini vanno a nozze. Odio Conte ma come già detto mille volte gli riconosco grandi capacità gestionali avendo trasformato un gruppo di comprimari in uomini cattivi, aggressivi, che corrono su tutti i palloni...Se penso ai vari Mills, Butcher, Adams, Shearer, Sheringham, Brooking, Ince mi viene da piangere...

Avatar utente
Jason McAteer
Supporter
Supporter
Messaggi: 2268
Iscritto il: 03/05/2008, 13:54

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Jason McAteer » 01/07/2016, 2:13

Io avevo capito tutto all'esordio contro la Russia, quando affrontammo la peggiore dei 24 (senza i migliori tre giocatori per infortunio) che non faceva tre passaggi di fila. Eppure riuscimmo a fare 1-1 e dopo 20 secondi dal pareggio stavamo per prendere anche il secondo sulla linea di fondo, con Hart che perde palla. Lì ho capito che eravamo alle solite.
Immagine
Torniamo così?

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8666
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 01/07/2016, 15:38

Jason McAteer ha scritto:Io avevo capito tutto all'esordio contro la Russia, quando affrontammo la peggiore dei 24 (senza i migliori tre giocatori per infortunio) che non faceva tre passaggi di fila. Eppure riuscimmo a fare 1-1 e dopo 20 secondi dal pareggio stavamo per prendere anche il secondo sulla linea di fondo, con Hart che perde palla. Lì ho capito che eravamo alle solite.


Concordo con te. Anche io dopo England-russia ho avuto un brutto presentimento (sarà l'esperienza, sarà tutte quelle che ho visto in 40 anni di supporting life...). Ma non per i tuoi motivi bensì perchè, dopo il primo tempo (ovbiettivamente un gran primo tempo, giocato su alti ritmi, gestendo palla e creando un mucchio di occasioni) in cui non eravamo riusciti ad infilarne almeno tre ai cadaveri russi ho percepito che eravamo alle solite e che se non battevamo sti 4 scarponi avremmo tribolato tremendamente con chiunque...

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8666
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 04/07/2016, 11:03

Ieri sera abbiamo avuto la conferma che i terribili vikinghi non erano altro che una simpatica e volenterosa selezione. Mi spiace ammetterlo ma i franzosi che finora non avevano assolutamente impressionato hanno deciso di chiudere la pratica in una ventina di minuti, hanno segnato il raddoppio di testa (pogba nel momento di incornare ha spedito il marcatore a 3 metri di distanza) dimostrando che gli islandesi non erano imbattibili nel gioco aereo (mentre noi di testa contro l'islanda non ne abbiamo presa una). Mentre noi dopo il vantaggio iniziale abbiamo subito la loro rimonta galvanizzandoli i franzosi li hanno schiacciati e col primo tempo hanno chiuso la pratica. La ripresa ha concesso un po di spettacolo ad uso delle TV e dei telespettatori. Anche la catapulta umana si è ridimensionata, le rimesse laterali che contro di noi diventavano angoscianti palle di fuoco che ci piombavano in area, ieri sera non andavano oltre qualche metro ed erano preda della difesa dei galletti...Io fossi nella FA convocherei i nostri e farei vedere loro per due giorni di fila la partita di ieri sera fino a quando Rooney & Co. non provino vergogna per come hanno giocato contro l'islanda dopo di che insieme a Roy tutti davanti ai microfoni a chiedere scusa a tutti i tifosi...

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Gerrard » 04/07/2016, 11:59

un'impresona del condottiero di croydon.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8666
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 04/07/2016, 13:16

Cmq ieri sera discutendo con mio figlio valutavamo anche quanto i nostri "uomini" siano davvero delle pippe a livello di orgoglio, mentalità vincente (in nazionale...) e amore per la maglia bianca. E dopo avere visto ieri sera come si gestisce, annulla e demolisce una selezione di simpatici islandesi se io fossi in Rooney & Co. mi sentirei davvero una gran merda!!! Inoltre, fossero stati veri uomini ad un certo punto i più carismatici avrebbero preso in mano la situazione direttamente dal campo. Voglio dire che un Rooney o chi per esso avrebbe dovuto dire al primo compagno che gli passava di fianco "tu prendi il mio posto, io vado in mezzo all'area a risolvere sto caos" e mentre si spostava in avanti incrociando Kane "tu vieni in area con me, le punizioni le batte un altro". Tra l'altro sono convinto che Roy non se ne sarebbe manco accorto...

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: ENGLAND v Iceland: Ottavi (Euro 2016)

Messaggio da leggereda Gerrard » 04/07/2016, 13:34

Lord Sinclair ha scritto:Cmq ieri sera discutendo con mio figlio valutavamo anche quanto i nostri "uomini" siano davvero delle pippe a livello di orgoglio, mentalità vincente (in nazionale...) e amore per la maglia bianca. E dopo avere visto ieri sera come si gestisce, annulla e demolisce una selezione di simpatici islandesi se io fossi in Rooney & Co. mi sentirei davvero una gran merda!!! Inoltre, fossero stati veri uomini ad un certo punto i più carismatici avrebbero preso in mano la situazione direttamente dal campo. Voglio dire che un Rooney o chi per esso avrebbe dovuto dire al primo compagno che gli passava di fianco "tu prendi il mio posto, io vado in mezzo all'area a risolvere sto caos" e mentre si spostava in avanti incrociando Kane "tu vieni in area con me, le punizioni le batte un altro". Tra l'altro sono convinto che Roy non se ne sarebbe manco accorto...


Non funzionava nulla.
Qualsiasi decisione di hodgson era fuori luogo e strampalata. Nessun giocatore era messo in ogni caso nelle condizioni di rendere al 100% delle sue possibilità.
Grande invenzione anni '50 il difensore dai piedi quadrati e veloce quanto un leopardo a centrocampo, "a dettare tempi e ritmi del gioco" e meravigliare con grandi aperture lunghe.
Abbiamo visto tempi, ritmi del gioco, e la precisione delle aperture.
Grande mossa il fantastico e in "hot form" sterling titolare.
Sublime la scelta di affidarsi ad uno che ha praticamente SALTATO un intero campionato (Wilshere).
Una squadra quando si rende conto che non funziona NIENTE, si sente vulnerabile.
Certo sarebbe ingiusto dire che i giocatori non hanno responsabilità: correttissimo al contempo evidenziare che in panchina c'è stato un CONCLAMATO RIMBAMBITO (e io li dicevo dai tempi di Liverpool che questo è un conclamato rimbambito... ma pazienza colpa nostra... infatti con la stessa squadra n'altro pò Kenny da 17° arrivava 4°....) che in ogni caso HA FATTO TUTTO QUANTO ERA IN SUO POTERE, per far giocare tutti quanti al peggio delle loro possibilità.
E aggiungo: un può anche non essere un genio della tattica ma al contempo un motivatore, un trascinatore.
L'allenatore è fondamentale per tirare fuori il carattere ha un ruolo cruciale.
Che carattere può tirare fuori da una squadra uno che SA SOLO GRATTARSI LA FRONTE QUANDO LE COSE VANNO MALE???
Attendo un allenatore vero, se un giorno l'avremo, per farmi un giudizio personalmente più veritiero del valore effettivo dei nostri giocatori nel panorama europeo.
Se riavremo un allenatore vero.
Ormai è dai tempi di Capello che in panchina abbiamo una talpa che lavora per le altre federazioni.
E sono passati la bellezza di 11 anni delle nostre vite.
Capello + Hodgson: DEVASTANTI.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta


Torna a “Three Lions”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti