Preston North End

per parlare della League 1 e League 2

Moderatore: The Chief

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 23/08/2014, 23:53

Match report: PNE vs Oldham Athletic 1-0

PNE line-up: Jones, Woods, Laird, King, Clarke (c), Wright (Wiseman, 84), Humphrey, Brownhill (Browne, 69), Garner, Gallagher (Hugill, 69), Little.

Subs not used: Stuckmann, Kilkenny, K Davies, Hayhurst.

Oldham Athletic line-up: Rachubka, Mills (Noble, 86), Elokobi, Kelly, Jones, Philliskirk (Dayton, 75), Forte, Clarke-Harris, Winchester (Amari-Smith, 74), J Wilson, B Wilson.

Subs not used: Coleman, Brown, Dieng, Kusunga.

Attendance: 11,678 (865 away fans)

Referee: Mr S Duncan

Il talismano Conor Adam, con a seguito consorte, porta ancora fortuna al Preston North End che questo pomeriggio ha conquistato altri tre punti in campionato a spese di un coraggioso Oldham Athletic. Prima dell' inizio del match, l' 11 titolare scelto da Simon Grayson ha fatto abbastanza discutere i tifosi sul web: ritorno di Laird in difesa in luogo di Ben Davies, il cambio di look a centrocampo con Kilkenny e Browne fuori per King, permettendo a Grayson di potersi schierare con il 4-2-3-1.

In una atmosfera gioviale, resa ancor di più festante dalla secchiata d'acqua gelata del Duck per la ricerca contro la SLA, il PNE è passato in vantaggio nei primi minuti di gioco con Jack King. L' ex Woking ha sfruttato bene una torre di Clarke per segnare un rigore in movimento, imparabile per il portiere Rachubka.

Immagine

L' Oldham però non ha tirato i remi in barca, tutt'altro. Col passare dei minuti si è riorganizzato ed ha creato più di un pericolo ad un sempre attento Jamie Jones. Una delle migliori occasioni per gli ospiti è stata mal sfruttata da Clarke-Harris che non ha trasformato in rete un buon cross dalla destra di Winchester.

Il break di Gallagher, molto ispirato sulla sinistra, ha valso pericoli ma non il doppio vantaggio al North End. Nel finale di primo tempo si è reso pericoloso il carrarmato Elokobi, bravo prima a svettare di testa su Tom Clarke in fase difensiva e poi abile a scagliare un potente tiro dalla distanza che però non ha particolarmente impensierito l'estremo difensore del Preston.

Nella ripresa, dopo esser messo di nuovo in difficoltà dalla velocità di Clarke-Harris, Grayson ha cambiato modulo ed ha pensato a coprirsi, inserendo Browne e Hugill passando al 4-4-2. I due hanno avuto un buon impatto sul match, aiutando la squadra a gestire il risultato e come nel caso di Browne, a rendersi utili anche in fase offensiva.

Immagine

Spazio nel finale al consueto brivido. La scorsa stagione ci ha pensato parecchie volte Declan Rudd a salvare il risultato, quest'anno toccherà probabilmente a Jamie Jones.


Vittoria importantissima dunque, che issa il PNE al terzo posto in classifica con otto punti conquistati. In conferenza stampa non del tutto felice Simon Grayson, che ha ribadito che la vittoria è comunque ben accetta perchè è il risultato principale che si deve raggiungere ogni partita, ma che si deve far meglio nella gestione della palla e del risultato.

Noi tifosi siamo certamente felici. Felici ma un pizzico preoccupati dalle voci che stanno circolando nelle ultime ore. Dopo aver ceduto Agard al Bristol City, pare che il Rotherham voglia che Joe Garner diventi un giocatore dei Millers. Non è però finita qui. Tra i nomi papabili sulla lista di manager pronti a sostituire Hockday al Leeds, pare ci sia anche anche quello del nostro manager Simon Grayson.

Naturalmente speriamo di no.

Appuntamento a Martedì per il match di Capital One Cup in casa del Middlesborough e poi sabato per PNE vs Sheffield United, ancora una volta a Deepdale, ancora una volta sotto gli occhi vigili del nostro Conor Adam.

COYW
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 26/08/2014, 16:02

Match preview: Middlesbrough vs PNE

Immagine

Dopo due anni c'è ancora il Middlesbrough sulla strada del PNE in Capital One Cuo. Questa sera, in virtù della vittoria di qualche settimana fa a Rochdale, i whites raggiungeranno il Riverside Stadium per disputare il secondo turno di League Cup.

Non andò bene quella sera a Deepdale per i ragazzi di Graham Westley, anche se la partita viaggiò su binari stazionari dopo il pareggio di Jack King.

Questa sera al Riverside il manager Simon Grayson dovrebbe dare atto ad un leggero turn-over che dovrebbe comprendere oltre a Jordan Hugill, entrato in campo nel secondo tempo della sfida con l' Oldham, anche l' impiego del rientrante Kyel Reid, oramai pronto per debuttare con la maglia del PNE.

Rotazioni anche per Karanka che dovrebbe affidarsi in porta al greco Konstantopoulos, in difesa a Woodgate ed a Luke Williams in mediana.

A sorpresa ci sarà anche il nostro chairman Conor Adam sugli spalti del Riverside, pronto a sostenere i ragazzi dopo il match di sabato a Deepdale. Jonathan Breeze tornerà in postazione di commento per il PNE Player, mentre per chi non ha ancora sottoscritto l'abbonamento, sono disponibili le dirette testuali tramite Facebook e Twitter.

A stasera per il report del match, COYW!
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 27/08/2014, 13:38

Boro bravo e fortunato, al Riverside non basta il goal di Jordan Hugill

Immagine

Middlesbrough line-up: Konstantopoulos, Damia, Ayala, Clayton, Tomlin (Ledesma, 68), Hines, Husband, Whitehead (c), Nsue (Reach, 41), Adomah (Kike, 77). Subs not used: Mejias, Friend, Leadbitter, Omeruo.

PNE line-up: Jones, Wiseman, B Davies, Welsh (c) (Brownhill, 63), Clarke, King, Hayhurst, Browne, Hugill (K Davies, 68), Kilkenny, Laird (Little, 77). Subs: Gallagher, Garner, Woods, Stuckmann.

Attendance: 10,727 (389 away fans)

Referee: Mr M Haywood

Come due anni fa, il PNE viene eliminato dalla League Cup per mano del Middlesbrough. La doppietta di Lee Tomlin e lo sfortunato autogoal di Tom Clarke hanno reso vano il pareggio di Jordan Hugill, al debutto dal primo minuto con la maglia del PNE.

Tomlin, ex trequartista dei Posh, ha aperto le danze ad inizio secondo tempo con un fantastico calcio di punizione. A rispondergli ci ha pensato Hugill, bravo a sfruttare un cross di Will Hayhurst.

L' autogoal di Clarke ha tagliato le gambe al North End. L' eroe della notte col Blackpool ha liberato malamente un cross pericoloso giunto in area di rigore dall' ex Bristol, Adomah.
Il 3-1 finale, ancora di Tomlin, è arrivato con una squadra sbilanciata in avanti e vogliosa di rientrare in match per prolungarlo almeno fino ai supplementari.

Resta comunque un buon match giocato per i ragazzi di Simon Grayson, presentati non con la formazione tipo al Riverside. John Welsh, così come Hugill, ha iniziato per la prima volta dall' inizio. Jack King è stato schierato in difesa, con Scott Laird e Will Hayhurst ad agire dietro l' ex young player del Port Vale.

Il match ha preso d'intensità all' 11° quando un corner conquistato da Fewster e calciato da Clayton, è stato liberato di testa da Hugill.

Al 15° il pericolosissimo Nsue - uscito poi per infortunio al 41° - ha inviato l'ennesimo cross in area di rigore, spazzato via ancora una volta da Hugill in collaborazione con Jack King.

La nostra miglior chance è capitata sui piedi di Hayhurst. L' irlandese però ha regalato palla al portiere Dimitri non agganciando perfettamente il passaggio di Scott Laird.

Dei goal vi abbiamo già raccontato. Da segnalare la grandissima prestazione di Jack King che con due interventi miracolosi ha evitato che il margine tra Boro e PNE potesse essere (anche se immeritatamente per quello visto in campo) molto più ampio.

E' arrivata dunque una cocente eliminazione. Testa ora al campionato, perchè sabato a Deepdale arriverà uno Sheffield United caricato a palla (ma stanco) per aver battuto ai calci di rigore i rivali del West Ham United.

COYW
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

charlieVillans
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11564
Iscritto il: 02/05/2008, 19:10

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda charlieVillans » 27/08/2014, 17:33

Ma dai Simon Grayson (lo conobbi fuori dal Villa Park nel 1998, o era 1997, quando giocava con noi) allena il PNE!! Non lo sapevo. Good luck Simon.
Ps: immagino che a Deepdale e prescindere dai risultati dei Bianchi abbiano un sorrisone derivato dalle sfortune dei loro vicini di casa vestiti d'arancio :-)

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 27/08/2014, 18:51

charlieVillans ha scritto:Ma dai Simon Grayson (lo conobbi fuori dal Villa Park nel 1998, o era 1997, quando giocava con noi) allena il PNE!! Non lo sapevo. Good luck Simon.
Ps: immagino che a Deepdale e prescindere dai risultati dei Bianchi abbiano un sorrisone derivato dalle sfortune dei loro vicini di casa vestiti d'arancio :-)

Allena il PNE dal febbraio del 2012. Ottimo manager per League One e Championship, ha lanciato molti giovani, anche se spesso si intestardisce su certi aspetti e tende a ricadere su qualche erroruccio di troppo.

Più di 15 pareggi l'anno scorso con parecchi raggiungimenti dopo esser passati in vantaggio. Non è un genio della gestione del risultato diciamo...

Sul Blackpool hai ragione Charlie, l' hashtag più in voga in questo periodo è #OystonIN :D

devo dire però che dopo la morte di Finney, i tifosi del Blackpool (tranne uno sparuto gruppo) hanno dimostrato totale rispetto e vicinanza ai supporters del PNE, presenziato ai funerali e lasciando sciarpe e messaggi davanti alla statua all' esterno di Deepdale.
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

charlieVillans
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11564
Iscritto il: 02/05/2008, 19:10

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda charlieVillans » 27/08/2014, 22:03

Ci mancherebbe d'altronde le persone intelligenti sanno che una cosa sono i football banters e altra cosa è il becerume tanto in voga dalle nostre parti

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 29/08/2014, 17:39

Match preview: PNE vs Sheffield United

Immagine

Domani il North End darà il benvenuto a Deepdale ad una delle candidate alla promozione in Championship, lo Sheffield United del manager Nigel Clough.

I Lilywhites hanno iniziato bene la stagione, al contrario delle Blades che in League One hanno impiegato più tempo a carburare, ottenendo sei punti su dodici disponibili. In settimana, quando il PNE è stato eliminato per mano del Middlesbrough di Lee Tomlin, le Blades hanno compiuto un giant killing, sbancando ai calci di rigore il leggendario Upton Park, in una sfida che si preannunciava incandescente per i precedenti tra la parte red&white di Sheffield e gli Irons.

Il mercato ha privato Nigel Clough di due giocatori importanti come Maguire e Brayford, peggiorando a vista d'occhio la solidità difensiva della squadra. Domani il figlio del leggendario Brian dovrà fare a meno di Butler e Porter, affidandosi al talento di Jose Baxter, uno dei migliori in questo primo scorcio di campionato. "Acquistare un centrocampista ed un attaccante è la priorità per noi" - ha detto Clough - confermando che Bramall Lane è ancora un cantiere aperto.

Assenze pesanti anche in casa PNE. Oltre ai due left wingers ancora alle prese con i problemi fisici, mancherà anche John Welsh uscito malconcio dalla sfida infrasettimanale col Boro. Dovrebbero ritrovare posto dall' inizio Wright ed Humphrey, non convocati per il match di Capital One Cup.

Per chi non sarà a Deepdale (il nostro Conor Adam presenzierà ancora alla Home of Football), sarà disponibile la telecronaca dall' Invincible Pavillion a cura di Anthony Waering, raggiunto ad inizio match da uno dei componenti della squadra.

Dirette testuali previste su account ufficiali Twitter e Facebook.
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 30/08/2014, 23:35

Match report: PNE 1 - 1 Sheffield United

Immagine

PNE line-up: Jones, Wiseman, B Davies (Woods, 46), Kilkenny, Clarke (c), King, Humphrey, Browne, Garner, Brownhill (Hugill, 64), Little (Gallagher, 76). Subs not used: Stuckmann, Wright, K Davies, Hayhurst.

Sheffield United line-up: Howard, Basham, Doyle (c) (Harris, 90), Murphy, Baxter (Wallace, 81), Collins, B Davies, McGahey, McEveley, Campbell-Ryce, Higdon (McNulty, 78). Subs not used: Turner, Flynn, McGinn, Reed.

Attendance: 11,058 (1,817 away fans)

Referee: Mr S Stockbridge

Alla fine il PNE ha dovuto accontentarsi di un solo punto contro lo Sheffield United, dopo che Baxter ha pareggiato il goal segnato all' 11° del primo tempo da Andy Little.

Il North End è passato in vantaggio con un tiro-cross dell' ex Rangers, ma il tiro partito da Baxter e deviato da un giocatore del PNE, ha decretato l' 1-1 finale.

Grayson aveva iniziato il match con il 4-3-3, schierando Chris Humphrey (nominato alla fine man of the match) e Andy Little alle spalle di Joe Garner.

Gli ospiti hanno avuto la prima occasione per andare in goal all' 11° minuto, con Campbell-Ryce che ha crossato dalla destra trovando il possente Higdon. Nello stacco aereo l'attaccante delle Blades ha sì preso il tempo a Jack King, ma si è visto salvare il colpo di testa da un ottimo Jamie Jones.

All' 11° vantaggio del PNE. Filtrante di Neil Kilkenny per Andy Little. Tiro-cross all' angolino e padroni di casa avanti per 1-0. La reazione dello Sheffield non si è fatta attendere. Campbell-Ryce ha sfondato di nuovo sulla destra, servendo un pallone malamente sfruttato ancora una volta da Higdon.

Il PNE ha reagito con due ottime occasioni: una nata dalla collaborazione tra Browne e Humphrey, ed un altra dalla incredibile visione di gioco di Joe Garner. Il numero 14, vedendo il portiere avversario fuori dai pali, ha provato un tiro dalla distanza che per poco non scatenava Deepdale in una pazza esultanza.

Quando il primo tempo sembrava avviarsi verso l' 1-0 per i whites, lo Sheffield ha trovato l' 1-1 anche abbastanza fortunosamente. L'ex stella dell' academy dei toffees, Josè Baxter, ha firmato il pareggio trovando la deviazione di Chris Humphrey.

Vedendo il North End abbastanza in difficoltà, nell' intervallo il manager Simon Grayson ha richiamato in panchina il giovane Ben Davies, affidandosi alla maggior esperienza di Calum Woods.

Capito il momento di difficoltà, il calorosissimo pubblico di Deepdale ha trasmesso tutta la carica alla squadra, che nel giro di pochi minuti ha creato due buone occasioni per riportarsi in vantaggio.

In uno di queste si è gridato al goal. Il pallone calciato da Jack King sembrava, anche secondo il guardalinee, che avesse varcato la linea e quindi fosse valido, ma l'arbitro ha lasciato giocare, sconfessando la decisione del collega meglio piazzato.

Dal ribaltamento di fronte è nata una buona occasione ancora una volta per Baxter, fermato in extremis da Jamie Jones, colpito al volto durante l'intervento.

L'ingresso di Hugill al posto di Brownhill ha tolto qualità al centrocampo ma ha dato all'attacco più peso e concretezza. L' ex Port Vale, autore del goal del momentaneo 1-1 al Riverside in settimana, ha subito impegnato il portiere Howard, miracoloso a deviare il pallone in corner.

Ancora Howard protagonista nel finale su Gallagher. Quando il cronometro segnava l' 86° minuto, l'estremo difensore delle Blades ha evitato il goal dell' ex Leicester alzando sopra la traversa un suo tiro.

L'assedio continuo del North End non ha fruttato l'esito sperato. Altro pareggio a Deepdale, questa volta con l'amaro in bocca per l'annullamento di un goal regolare a Jack King.

Speriamo che Conor e tutti i tifosi abbian comunque vissuto una grande giornata a Deepdale insieme al PNE, qualsiasi sia stato il risultato sperato.
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 02/09/2014, 16:15

Match preview: PNE vs Shrewsbury Town

Immagine

Due squadre dagli obiettivi molto diversi si scontreranno stasera a Deepdale in un match del JPT, trofeo che si disputa tra le formazioni di League One e League Two.

La retrocessione in League Two per gli Shrews ha cambiato la loro condizione in candidati alla retrocessione in League One, a favoriti nel nuovo campionato. Il trionfo in League Cup contro il Leicester, seguito dalla vittoria contro il Luton.

Il Johnstone Trophy non è una competizione molto ambita, ma la possibilità di alzare il trofeo a Wembley aggiunge parecchia curiosità e voglia ai tifosi di potersi regalare una giornata da campioni come le grandi squadre.

Come sempre, il JPT prevede solo cinque giocatori in panchina, ed in caso di punteggio di parità nei 90 minuti, si và direttamente ai calci di rigore.

Simon Grayson, che ieri ha chiuso il deadline day smentendo il suo ritorno al Leeds, trattenendo Garner ma non comprando alcun nuovo giocatore, dovrà fare a meno di Wiseman, Wright e Humphrey, impegnati con le rispettive nazionali.

L' assenza del jamaicano potrebbe dare la possibilità a Kyel Reid di debuttare per la prima volta con la maglia del Preston North End. In attacco, dopo aver fatto intravedere cose interessanti contro Boro e Sheffield Utd, potrebbe trovare posto Jordan Hugill.

Non sarà a disposizione di Mellon, manager dello Shrewsbury, l'attaccante Andy Mangan, infortunatosi durante il match contro il Leicester City in League Cup. L' assenza di quest'ultimo ha aperto le porte del campo da gioco a Scott Vernon, a fianco di James Collins. Le riserve Callum Burton, Mark Ellis, Josh Ginnelly ed il nuovo acquisto dal Port Vale, Anthony Griffith, potrebbero spingere per un ruolo da titolari a Deepdale.

Per chi stasera non sarà a Deepdale, questa sera Jonathan Breeze questa sera terrà compagnia sin dalle 20.15 a chi si collegherà tramite il player ufficiale per ascoltare la telecronaca della partita. Dirette testuali previste come sempre tramite account FB e Twitter.
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Preston North End

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 03/09/2014, 13:21

Match soporifero, ma basta Hugill per superare un difficile turno di JPT

Immagine

PNE line-up: Stuckmann, Woods, Buchanan, Welsh (c), Huntington, King, Hayhurst, Browne, Hugill (K Davies, 67), Brownhill (Garner, 82), Laird (Reid, 72). Subs not used: Jones, Keane.

Shrewsbury Town line-up: Leutwiler, Grandison, Demetriou (Collins, 69), Woods (Wesolowski, 72), Ellis, Gayle, Griffith, Caton (Vernon, 59), Knight-Percival (c), Clark, Akpa Akpro. Subs not used: Burton, Goldson.

Attendance: 4,029 (196 away fans)

Referee: Mr C Kavanagh

Il secondo goal con la maglia di Hugill, primo a Deepdale, ha permesso al Preston North End di battere lo Shrewsbury Town di Mellon, accedendo al prossimo turno di Johnstone's Paint Trophy.

L' ex stella del Port Vale ha ben sfruttato un cross dalla destra di Calum Woods.

Simon Grayson, come di consueto in JPT, si è affidato a chi nel corso del campionato ha giocato meno. Alle loro prime apparizioni nella nuova stagione ieri in campo c'erano Stuckmann (ultima partita con l' Oldham in JPT l'anno scorso), Huntington e Buchanan.

Dopo un inizio sottotono, il match ha preso intensità e velocità grazie ad Hugill. Impattato un gran gross dalla destra di Will Hayhurst, "the beast" ha chiamato all' intervento spettacolare l'estremo difensore Leutwiler.

Dall' altra parte Grandinson e Clarke hanno provato a mettere in difficoltà la difesa del North End, ma senza evitare che il primo tempo si concludesse a reti inviolate.

Nella ripresa, dopo un' altra partenza soporifera che è stata definita simpaticamente da un giornalista del LEP, "una cura per l' insonnia", un corner ben calciato da Hayhurst ma sprecato malamente da Hugill che di testa ha mandato la palla direttamente in Town End, il match ha iniziato a divenire interessante per gli spettatori.

Al 60° di gioco finalmente il North End è passato in vantaggio: buon lavoro sulla sinistra per Laird, cambio di gioco a destra per l'accorrente Wood che ha spedito la palla in area trovando Hugill, abile a scaraventarla al centro della porta.

Ritornato nel match con due occasioni create da Akpa-Akpro, ma ben gestite dal veterano Stuckmann, lo Shrewsbury ha rapidamente usufruito di tutte e tre le sostituzioni, cercando di spingersi in avanti e tornare nel match.

Non è rimasto certamente a guardare Simon Grayson. Per difendersi meglio, coprire gli esterni e colpire lo Shrews in contropiede, verso la fine del match ha fatto debuttare per la prima volta con la maglia del North End l'ex ala del Bradford, Kyel Reid, pienamente recuperato da un brutto infortunio ai legamenti ed ha inserito Joe Garner al posto di un affaticato Josh Brownhill.

Il capocannoniere del PNE, in una usuala veste di assistman, all' 88° è scappato sulla destra ed ha messo un pallone arretrato molto invitante per Alan Browne. Il giovane irlandese ha esploso il destro, trovando la miracolosa reazione in tuffo del portiere avversario, andando così vicino al 2-0.

Un ottima vittoria per il PNE e per alimentare il sogno chiamato Wembley.

Il sorteggio per il prossimo turno sarà svolto a breve. Stay tuned & c'mon Whites!
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!


Torna a “Football League”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti