Manchester City v Tottenham

Moderatore: Ila`

Avatar utente
RED DEVIL
Supporter
Supporter
Messaggi: 1516
Iscritto il: 30/04/2008, 14:20
Team: Man Utd
Località: Roma
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda RED DEVIL » 24/01/2012, 14:58

Penso sia un discorso piuttosto generale.
Certo che Mancini ora farebbe bene a stare in silenzio, piuttosto che spararne una delle sue su quanti pochi giocatori abbia in rosa. :serio:
Io ancora non mi capacitò della totale indifferenza nei confronti di Lescott. Non dico che il suo fallo fosse da espulsione come quello di Balotelli, ma un richiamo ufficiale al giocatore poteva essere fatto. :boh:
Immagine

Avatar utente
woody87
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 18801
Iscritto il: 20/04/2009, 0:23
Team: Liverpool, Rangers
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda woody87 » 24/01/2012, 14:59

Discorso generico. Io sono d'accordo con la squalifica :king:
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


http://www.mondopallone.it/author/mportoghese/


Liverpool, Gers, Torino, Nantes, Borussia Dortmund, Fortitudo, Dinamo Sassari, Utah Jazz, NY Giants, NY Yankees, Queensland Reds, London Irish, New Zealand Warriors, Catalan Dragons, Progetto Sant'Elia, Morgan Parra

Avatar utente
antshearer
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9808
Iscritto il: 29/04/2008, 14:27
Team: Newcastle United
Località: Geordieland
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda antshearer » 24/01/2012, 21:46

delirante
http://www.calciomercato.com/evasioni-d ... ard-310108

di Xavier Jacobelli
(direttore quotidiano.net)

Le possibili quattro giornate di squalifica a Mario Baloelli per il presunto fallo su Parker, sono una nuova dimostrazione di quanto gli italiani diano fastidio in Premier League perchè sono troppo bravi.

Lo dimostra il comportamento di Harry Redknapp, allenatore del Tottenham sconfitto dal City proprio su rigore di SuperMario, più noto come zio di Lampard, autoproclamatosi successore di Capello in Nazionale salvo essere sinora sistematicamente trombato, da oggi sotto processo per presunta evasione fiscale e a rischio di severa condanna qualora venisse riconosciuto colpevole.

Al grido di “Stamp Him Out” (buttatelo fuori a pedate), i tabloid sempre pronti ad usare la gogna mediatica hanno pedissequamente seguito le parole di Redknapp: “La Football Association deve intervenire perché non è la prima volta che Balotelli fa una cosa del genere e non sarà neanche l’ultima. Il primo colpo potrebbe essere stato casuale, ma il secondo lo avete visto? Ha colpito Parker sulla testa con il tallone. Non mi piace vedere un giocatore che reagisce in questo modo dopo un contrasto, colpire un avversario sulla testa quando è a terra è qualcosa che non posso comprendere, è assolutamente sbagliato. Scott ha fatto un blocco, Balotelli ha reagito e ora Parker si ritrova con un bel taglio in testa”.

A parte il fatto che, vista e rivista cento volte l'azione incriminata, Redknapp dovrebbe spiegare dove attinga tanta sicumera perchè l'involontarietà dell'intervento appare chiara, l'allenatore inglese si dimostra un perfetto studente delle lezioni di Mourinho quando prende legnate dal Barcellona: se perdi e perdi male, distogli l'attenzione dai tuoi errori e prenditela con gli avversari. A qualunque costo.

Dopo un'anonima carriera da calciatore, Redknapp ha intrapreso il mestiere di allenatore. In ventotto anni e mezzo di attività ha vinto una Coppa d'Inghilterra. Domenica a Manchester, Mancini e Balotelli l'hanno affondato all'ultimo secondo e, schiumando rabbia, l'inglese se l'è presa con Balotelli. Al quale nessuno ha mai perdonato nulla quando ha assunto atteggiamenti decisamente sopra le righe. Ma, stavolta, ciò che è insopportabile è l'arroganza di un avversario che non sa perdere.

Criminalizzare Balotelli per uno scontro fortuito di gioco è un'idiozia bella e buona oltre che un perfetto esercizion di frustrazione. D'altra parte, si sa, in Inghilterra come in Italia, la madre dei frustrati è sempre incinta.
Immagine

Avatar utente
lukered
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 5550
Iscritto il: 30/04/2008, 16:11
Team: Liverpool
Località: Roma/Nole (TO)

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda lukered » 24/01/2012, 21:48

non so se ridere o piangere :serio:

intanto anche l'agente di balotelli raiola ha detto di volerlo portare via dall'inghilterra
Immagine

Avatar utente
Toonarmy
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 17399
Iscritto il: 28/04/2008, 23:49
Team: Newcastle United
Località: Helsinki

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda Toonarmy » 24/01/2012, 22:04

antshearer ha scritto:delirante
http://www.calciomercato.com/evasioni-d ... ard-310108

di Xavier Jacobelli
(direttore quotidiano.net)

Le possibili quattro giornate di squalifica a Mario Baloelli per il presunto fallo su Parker, sono una nuova dimostrazione di quanto gli italiani diano fastidio in Premier League perchè sono troppo bravi.

Lo dimostra il comportamento di Harry Redknapp, allenatore del Tottenham sconfitto dal City proprio su rigore di SuperMario, più noto come zio di Lampard, autoproclamatosi successore di Capello in Nazionale salvo essere sinora sistematicamente trombato, da oggi sotto processo per presunta evasione fiscale e a rischio di severa condanna qualora venisse riconosciuto colpevole.

Al grido di “Stamp Him Out” (buttatelo fuori a pedate), i tabloid sempre pronti ad usare la gogna mediatica hanno pedissequamente seguito le parole di Redknapp: “La Football Association deve intervenire perché non è la prima volta che Balotelli fa una cosa del genere e non sarà neanche l’ultima. Il primo colpo potrebbe essere stato casuale, ma il secondo lo avete visto? Ha colpito Parker sulla testa con il tallone. Non mi piace vedere un giocatore che reagisce in questo modo dopo un contrasto, colpire un avversario sulla testa quando è a terra è qualcosa che non posso comprendere, è assolutamente sbagliato. Scott ha fatto un blocco, Balotelli ha reagito e ora Parker si ritrova con un bel taglio in testa”.

A parte il fatto che, vista e rivista cento volte l'azione incriminata, Redknapp dovrebbe spiegare dove attinga tanta sicumera perchè l'involontarietà dell'intervento appare chiara, l'allenatore inglese si dimostra un perfetto studente delle lezioni di Mourinho quando prende legnate dal Barcellona: se perdi e perdi male, distogli l'attenzione dai tuoi errori e prenditela con gli avversari. A qualunque costo.

Dopo un'anonima carriera da calciatore, Redknapp ha intrapreso il mestiere di allenatore. In ventotto anni e mezzo di attività ha vinto una Coppa d'Inghilterra. Domenica a Manchester, Mancini e Balotelli l'hanno affondato all'ultimo secondo e, schiumando rabbia, l'inglese se l'è presa con Balotelli. Al quale nessuno ha mai perdonato nulla quando ha assunto atteggiamenti decisamente sopra le righe. Ma, stavolta, ciò che è insopportabile è l'arroganza di un avversario che non sa perdere.

Criminalizzare Balotelli per uno scontro fortuito di gioco è un'idiozia bella e buona oltre che un perfetto esercizion di frustrazione. D'altra parte, si sa, in Inghilterra come in Italia, la madre dei frustrati è sempre incinta.

:lol: :lol: :lol:
Minchia che rosicata :asd:
Notare il "Mancini e Balotelli l'hanno affondato", mica il City :asd:
Immagine Immagine
"You know when you wake up, look out of your window and it’s a gloomy, miserable, soaking wet wintery morning? In the road, there are puddles, and dim car lights in miserable queues of traffic lighting up the rain. And there’s a wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box. That wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box is Michael Owen’s personality"

Avatar utente
Cooney
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 19987
Iscritto il: 29/04/2008, 14:55
Team: Arsenal
Località: Torino SE9
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda Cooney » 24/01/2012, 22:06

Di fronte a questa roba, rido davvero di gusto. :asd:
I only came to see Eboue!
Ye are come well - Ye are well come - Ye are welcome
https://archistadia.it/

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda Gerrard » 24/01/2012, 22:12

antshearer ha scritto:delirante
http://www.calciomercato.com/evasioni-d ... ard-310108

di Xavier Jacobelli
(direttore quotidiano.net)

Le possibili quattro giornate di squalifica a Mario Baloelli per il presunto fallo su Parker, sono una nuova dimostrazione di quanto gli italiani diano fastidio in Premier League perchè sono troppo bravi.

Lo dimostra il comportamento di Harry Redknapp, allenatore del Tottenham sconfitto dal City proprio su rigore di SuperMario, più noto come zio di Lampard, autoproclamatosi successore di Capello in Nazionale salvo essere sinora sistematicamente trombato, da oggi sotto processo per presunta evasione fiscale e a rischio di severa condanna qualora venisse riconosciuto colpevole.

Al grido di “Stamp Him Out” (buttatelo fuori a pedate), i tabloid sempre pronti ad usare la gogna mediatica hanno pedissequamente seguito le parole di Redknapp: “La Football Association deve intervenire perché non è la prima volta che Balotelli fa una cosa del genere e non sarà neanche l’ultima. Il primo colpo potrebbe essere stato casuale, ma il secondo lo avete visto? Ha colpito Parker sulla testa con il tallone. Non mi piace vedere un giocatore che reagisce in questo modo dopo un contrasto, colpire un avversario sulla testa quando è a terra è qualcosa che non posso comprendere, è assolutamente sbagliato. Scott ha fatto un blocco, Balotelli ha reagito e ora Parker si ritrova con un bel taglio in testa”.

A parte il fatto che, vista e rivista cento volte l'azione incriminata, Redknapp dovrebbe spiegare dove attinga tanta sicumera perchè l'involontarietà dell'intervento appare chiara, l'allenatore inglese si dimostra un perfetto studente delle lezioni di Mourinho quando prende legnate dal Barcellona: se perdi e perdi male, distogli l'attenzione dai tuoi errori e prenditela con gli avversari. A qualunque costo.

Dopo un'anonima carriera da calciatore, Redknapp ha intrapreso il mestiere di allenatore. In ventotto anni e mezzo di attività ha vinto una Coppa d'Inghilterra. Domenica a Manchester, Mancini e Balotelli l'hanno affondato all'ultimo secondo e, schiumando rabbia, l'inglese se l'è presa con Balotelli. Al quale nessuno ha mai perdonato nulla quando ha assunto atteggiamenti decisamente sopra le righe. Ma, stavolta, ciò che è insopportabile è l'arroganza di un avversario che non sa perdere.

Criminalizzare Balotelli per uno scontro fortuito di gioco è un'idiozia bella e buona oltre che un perfetto esercizion di frustrazione. D'altra parte, si sa, in Inghilterra come in Italia, la madre dei frustrati è sempre incinta.


:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Grottesco e volutamente pieno di falsità, fino a far scoppiare dalle risate :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda Gerrard » 24/01/2012, 22:14

lukered ha scritto:non so se ridere o piangere :serio:

intanto anche l'agente di balotelli raiola ha detto di volerlo portare via dall'inghilterra


Ed anche quel cittadino modello di Raiola è d'accordo con "Iacobrillo": un punto in più a favore della fondatezza "dell'articolo" dello Xavier nazionale :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
RED DEVIL
Supporter
Supporter
Messaggi: 1516
Iscritto il: 30/04/2008, 14:20
Team: Man Utd
Località: Roma
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda RED DEVIL » 24/01/2012, 23:02

di Xavier Jacobelli
(direttore quotidiano.net)


Harry Redknapp autoproclamatosi successore di Capello in Nazionale salvo essere sinora sistematicamente trombato


Gran bel pezzo di giornalismo. :mah:
Immagine

Avatar utente
woody87
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 18801
Iscritto il: 20/04/2009, 0:23
Team: Liverpool, Rangers
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Manchester City v Tottenham

Messaggio da leggereda woody87 » 24/01/2012, 23:45

Per altro, su questo stesso tono, nel gruppo FC italiano del City sono al delirio puro. Della serie, visto che non ci battono sul campo ci pensano con le squalifiche. :asd:
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


http://www.mondopallone.it/author/mportoghese/


Liverpool, Gers, Torino, Nantes, Borussia Dortmund, Fortitudo, Dinamo Sassari, Utah Jazz, NY Giants, NY Yankees, Queensland Reds, London Irish, New Zealand Warriors, Catalan Dragons, Progetto Sant'Elia, Morgan Parra


Torna a “Man City”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti