Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

"when football was football and footballers were men..."
Sezione ufficiale del sito Old British Football

Moderatore: Lord Sinclair

Avatar utente
George Best 7
Supporter
Supporter
Messaggi: 1499
Iscritto il: 29/04/2008, 0:19
Team: MUFC
Contatta:

Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda George Best 7 » 30/06/2008, 15:40

Kenneth George "Ken" Aston, inglese di Colchester, nacque nel 1915. Terminò un corso per arbitri nel 1936 e partecipò come soldato nell'esercito britannico alla seconda guerra mondiale. Di professione insegnante, dopo la guerra ( dal 1953 divenne arbitro di first division) intraprese attivamente la carriera arbitrale (iniziò come guardalinee) contribuendo allo sviluppo della categoria con numerose innovazioni:
-1 fu il primo ad indossare una divisa completamente nera con rifiniture bianche, adottata poi universalmente
-2 suggerì l'introduzione delle bandierine gialle per i guardalinee, che sostituirono quelle utilizzate dai club di casa
-3 introdusse (nel 66) l'arbitro sostitutivo per eventuali incidenti dell'arbitro titolare, anticipando l'attuale quarto uomo odierno
-4 introdusse l'uso della lavagna per indicare le sostituzioni, in modo da permettere ai giocatori e all'arbitro di capire più velocemente chi fosse il calciatore da sostituire.
-5 Inventò i cartellini gialli e rossi

Aston dichiarò che l'idea di utilizzare dei cartellini colorati da mostrare ai giocatori e alla folla gli venne dopo il famoso quarto di finale della World cup 1966 tra l'Inghilterra e l'Argentina ( 1 - 0 per gli inglesi con rete di Hurst al 78°), quello in cui Ramsey, nel dopo gara, definì "animals" i sudamericani. Quando Rattin, capitano argentino numero 10, venne espulso per gioco violento dall'arbitro tedesco Rudolf Kreitlein rimase a lungo in campo prima di uscire non capendo l'espulsione (o facendo finta di non capirla)...L'idea di Aston, all'epoca del mondiale inglese 66 supervisore degli arbitri così come anche nel 70 e nel 74, si materializzò ad un semaforo in Kensington High street quando fermo con la sua auto decise di introdurre il giallo come avvertimento ( ammonizione) ed il rosso come sanzione definitiva (espulsione), stabilendo quindi un semplice ma efficace linguaggio universale anche tra giocatori di nazionalità diverse, utile e di comprensione anche allo spettatore presente sugli spalti. Queste le parole "illuminate" di Aston: "As I drove down Kensington High Street, the traffic light turned red. I thought, 'Yellow, take it easy; red, stop, you're off'."..."
Nominato nel 1997 Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico per i suoi servizi al calcio e divenuto anche membro della Football Association Aston morì nel 2001 a Ilford, Londra.

I cartellini furono introdotti ufficialmente per la prima volta nel 1970 durante la Coppa del Mondo in Messico. Il primo giocatore della Football League a prendere un rosso fu David Wagstaff, player del Blackburn Rovers di scena a Londra contro l'Orient. La data era sabato 2 ottobre 1976 e lo stesso pomeriggio George Best, con la maglia bianca del Fulham, prese il rosso durante la gara giocata a Southampton.
Curiosamente, per un periodo compreso tra il 1980/81 e 1987/88, l'uso dei cartellini rosso e giallo fu sospeso durante le gare ufficiali di Football League.

Avatar utente
antshearer
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9808
Iscritto il: 29/04/2008, 14:27
Team: Newcastle United
Località: Geordieland
Contatta:

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda antshearer » 30/06/2008, 16:58

praticamente ha inventato l'arbitraggio. Che signore!
Immagine

Avatar utente
Vincent
Supporter
Supporter
Messaggi: 1180
Iscritto il: 28/05/2008, 1:18
Team: Chelsea F.C
Località: Ancona

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda Vincent » 30/06/2008, 22:24

Per quanto riguarda l'inventore del cartellino rosso :yellow: tanto di cappello... Ma chi ha inventato i calci di rigore è stato di una crudeltà e di un gusto dell'orrido pari a quello di Dario Argento !! :twisted: :twisted:

Vincent #9
"True Blue" :king:
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
George Best 7
Supporter
Supporter
Messaggi: 1499
Iscritto il: 29/04/2008, 0:19
Team: MUFC
Contatta:

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda George Best 7 » 30/06/2008, 23:11

Bè il rigore fu inventato quasi obbligatoriamente perchè non si potevano battere calci di punizione ad un metro dalla porta con la barriera davanti. Per la cronaca fu William McCrum, portiere del Milford Everton. Tra l'altro io i rigori li trovo emozionanti anche se per le finali sarebbe più giusto effettuare il replay...

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8581
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 01/07/2008, 16:01

Indimenticabile la figura di Aston, sguardo fiero, atteggiamento severo, taglio di capelli militare, sembrava un sergente delle Horse Guards... Un'icona la foto dove Aston al mondiale 66 scorta proteggendolo con un abbraccio il minuscolo e calvo arbitro tedesco kreitlein minacciato dagli argies per l'espulsione di rattin. Fu veramente una figura di spicco e di primo piano per quanta dedizione diede al movimento arbitarle inglese ed internazionale. Probabilmente non viene ricordato troppo bene dai tifosi azzurri per il suo discutibile arbitraggio di Chile-italia ai mondiali 62.

Avatar utente
George Best 7
Supporter
Supporter
Messaggi: 1499
Iscritto il: 29/04/2008, 0:19
Team: MUFC
Contatta:

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda George Best 7 » 01/07/2008, 16:32

Lord Sinclair ha scritto:Indimenticabile la figura di Aston, sguardo fiero, atteggiamento severo, taglio di capelli militare, sembrava un sergente delle Horse Guards... Un'icona la foto dove Aston al mondiale 66 scorta proteggendolo con un abbraccio il minuscolo e calvo arbitro tedesco kreitlein minacciato dagli argies per l'espulsione di rattin. Fu veramente una figura di spicco e di primo piano per quanta dedizione diede al movimento arbitarle inglese ed internazionale. Probabilmente non viene ricordato troppo bene dai tifosi azzurri per il suo discutibile arbitraggio di Chile-italia ai mondiali 62.



Vero, fu l'arbitro della famosa battaglia di Santiago, dove l'Italia perse 2 a 0 e finì 9 contro 11... :beat: Il giorno dopo un quotidiano italiano titolò addirittura "L'Italia perde contro Aston"

Ojo_Feliz
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 13987
Iscritto il: 29/04/2008, 15:57

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda Ojo_Feliz » 02/07/2008, 3:24

Conoscevo la storia ma è sempre bello rileggerla e "ripassare"... Come cambiare la storia di uno (e più) sport passando da una scena di vita normalissima :sisi:

George Best 7 ha scritto:Bè il rigore fu inventato quasi obbligatoriamente perchè non si potevano battere calci di punizione ad un metro dalla porta con la barriera davanti. Per la cronaca fu William McCrum, portiere del Milford Everton. Tra l'altro io i rigori li trovo emozionanti anche se per le finali sarebbe più giusto effettuare il replay...


Mi pare che anche nell'ultimo Mister Football se ne parlasse (forse Roggero? :scratch: ). Anche qui una bellissima storia, perchè McCrum (se non ricordo male) si accorse che i suoi difensori fermavano appositamente gli attaccanti avversari negli ultimi metri con degli interventi scorretti, così la relativa punizione diventava quasi impossibile da realizzare con tutta la squadra schierata a protezione della porta...

Avatar utente
Ste
Supporter
Supporter
Messaggi: 3178
Iscritto il: 30/04/2008, 17:01
Team: Bristol Rovers
Località: Piovene R (VI), Verona

Re: Ken Aston: l'uomo che inventò il cartellino rosso

Messaggio da leggereda Ste » 05/07/2008, 16:26

Ojo_Feliz ha scritto:
George Best 7 ha scritto:Bè il rigore fu inventato quasi obbligatoriamente perchè non si potevano battere calci di punizione ad un metro dalla porta con la barriera davanti. Per la cronaca fu William McCrum, portiere del Milford Everton. Tra l'altro io i rigori li trovo emozionanti anche se per le finali sarebbe più giusto effettuare il replay...


Mi pare che anche nell'ultimo Mister Football se ne parlasse (forse Roggero? :scratch: ).


Yes :sisi:
Jo Kuffour, Kuffour/he'll make your defence look poor/although he's just 3 foot 4/Jo Kuffour, Kuffour

Immagine


Torna a “Old British Football”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti