Hearts in crisis

discutiamo sulla massima divsione del calcio scozzese

Moderatore: The Chief

Avatar utente
Dish88
Supporter
Supporter
Messaggi: 585
Iscritto il: 23/06/2011, 23:24
Team: Hibernian
Località: Near Rome

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda Dish88 » 16/11/2012, 23:45

Mamma mia questo Massone è peggio di Lotito :asd:
http://italianhibees.blogspot.it/

Oh to, oh to be, oh to be a Hibee!!

"Io sono Coco Bryce, un ragazzo di città, un tifoso degli Hibs!" (The Acid House)

Il mio programma radio su calcio e musica "brit": http://www.spreaker.com/page#!/show/lo_ ... _stefano_3

Avatar utente
tuit24
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4036
Iscritto il: 31/12/2010, 0:53
Team: Hearts
Località: TAA

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda tuit24 » 19/11/2012, 20:28

UP-DATE:

L' offerta fatta da Massone è stata rifiutata dalla board, nello statement del club sul sito si parla di offerta considerata non sufficientemente adatta al valore del club oltre che ad essere proposta da un personaggio non ideale (visti i precedenti) secondo la dirigenza.
Bene cosi, ora Mr Massone si levi dalle palle e cambi obbiettivi.

Intanto rese note le cifre accumulate finora con la vendita delle azioni, sono stati accantonati 500.000 £ in tre settimane, un bel traguardo, ora si punta ai 1.79m£ posti come target ad inizio mese e con qualche cessione a gennaio ( :rolley: ) ci dovremmo definitivamente sistemare e tirare dritto fino a giugno senza tanti patemi, nella speranza di un takeover della cordata di Mackie&Co.
Dopo sabato si respira un' atmosfera molto più positiva, ma la salita non è ancora finita, quindi teniamo duro.
Immagine

"blood doesn't show on a maroon jersey"

19-05-12

Immagine

#SaveOurHearts

Avatar utente
PaulLambert87
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 8147
Iscritto il: 02/11/2009, 18:18
Team: Celtic F.C.
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda PaulLambert87 » 19/11/2012, 21:51

Molto bene. A) buttare nel cestino l'offerta di Massone B) riuscire quanto meno arrivare a giugno in attesa di tempi migliori.
#SaveOurHearts :birra:



Lambert Rovers
Honours
BFF Fantasy Rugby World Cup Champion 2011
BFF Fantasy Six Nations Champion 2012
BFF Fantasy FA Cup 2014

Avatar utente
tuit24
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4036
Iscritto il: 31/12/2010, 0:53
Team: Hearts
Località: TAA

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda tuit24 » 23/11/2012, 15:38

Alcuni aggiornamenti:

Nella giornata di ieri la board ha ricevuto anche una quarta offerta, si tratta di quella fatta da Pat Munro, businessman di Edimburgo, che già nel 2007 aveva espresso un interesse nell' investire negli Hearts, salvo poi vederselo negato dai lituani.
Non si sa molto sinceramente di che tipo di offerta abbia proposto, visto che tutto sta rimanendo molto riservato.
L' umore dei tifosi alla notizia non è stato dei migliori, conosciuto in città come uomo dai "quattrini sporchi" oltre come noto tifoso hibs (avvistato spesso sugli spalti di Easter Road in passato), c'è molta diffidenza nell' aria.
Personalmente non so, da una parte vedere comunque interesse verso l' acquisto del club fa piacere perchè pare di avere più possibilità di essere "paracadutati" in altre mani, dall' altra parte vedere interesse di gente come Massone o appunto questo Munro (per come viene descritto e conosciuto) fa rabbrividire e complica ulteriormente i piani di Mackie&Co (che tutti vogliono vincente se non lo si è ancora capito).

Che situazione :gha: :rolley:
Immagine

"blood doesn't show on a maroon jersey"

19-05-12

Immagine

#SaveOurHearts

Avatar utente
tuit24
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4036
Iscritto il: 31/12/2010, 0:53
Team: Hearts
Località: TAA

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda tuit24 » 04/12/2012, 14:00

UP-DATE:

Allora, ieri il club ha finalmente versato i 450.00£ al HMRC, la tassa che rischiava di far fallire il club da un momento all' altro, per pagarla sono stati utilizzati parte dei soldi ricavati della cessione ai Rangers di Templeton, arrivati da Ibrox venerdì pomeriggio, in tutto 300.000£ (ora si attendono gli altri 450.000).
Vi chiederete che fine han fatto quindi i 750.00£ finora intascati dalle donazioni dei tifosi, la vendita delle azioni, i tickets ecc... che la board aveva detto sarebbero serviti per pagare la tax bill imposta del fisco.
Il mistero è presto svelato, senmpre con una nota sul sito in mattinata è stato annunciato che è stato assicurato un accordo sempre con l' HMRC per il pagamento in rate dalla durata di 3 anni di 1.5m£ dovuti alla storia delle operazioni di mercato in cui si compravano i giocatori con l' affiliato Kaunas in Lituania per poi girarli in prestito qui nel quartier generale in modo da dribblare alcune tasse.
"Dribbling" definito lecito e regolare ancora mesi fa da Fedotovas (executive director) e causa che sarebbe tranquillamente stata vinta dagli Hearts visto che tutto era stato fatto a norma di legge secondo la board, invece ora si scopre che siamo nel torto e che questa multona dovrà essere pagata.
Bugie bugie bugie bugie e bugie, ecco a cosa servono i soldi accumulati dai tifosi disperatamente.
L' unica nota positiva è che abbiamo ottenuto uno sconto in quanto originariamente erano 1.75 i milioni di pounds da pagare, ora sono 1.5, comunque molti e penalizzanti lo stesso.
Mi auguro solo che ora sistemate queste faccende, e con la situazione finalmente chiara a tutti, si accelleri il processo di cessione del club a Mackie&Co e che sti lituani facciano le valigie e stiano a 500km minimo di distanza da Edimburgo.

Link BBC:http://www.bbc.co.uk/sport/0/football/20592369
Immagine

"blood doesn't show on a maroon jersey"

19-05-12

Immagine

#SaveOurHearts

charlieVillans
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11564
Iscritto il: 02/05/2008, 19:10

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda charlieVillans » 04/12/2012, 14:03

I Lituani devono andare in culo...scusate il francesismo

Avatar utente
Halfblood Bastard
Supporter
Supporter
Messaggi: 1987
Iscritto il: 21/10/2008, 18:55
Team: Tottenham Hotspurs
Località: White Hart Lane

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda Halfblood Bastard » 04/12/2012, 17:04

Più che i Lituani, così a occhio, mi sembra per lo meno ingenuo il board scozzese se non proprio disonesto. Inoltre se vuoi invece praticare il tax avoidance ti avvali di un esperto sul quale puoi rivalerti se ti consiglia male.
Capisco, ma non giustifico la presenza di certa gente nell'EPL considerando il giro di soldi, ma non ne spiego la presenza in una lega così in "sofferenza" se non col fatto che sono code di speculazioni risalenti al periodo precedente più prospero.
Mi sembra che nel calcio scozzese ci siano un po' troppi furbi.
«Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.»
Winston Churchill


Immagine Immagine

Avatar utente
tuit24
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4036
Iscritto il: 31/12/2010, 0:53
Team: Hearts
Località: TAA

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda tuit24 » 04/12/2012, 19:41

Halfblood Bastard ha scritto:Più che i Lituani, così a occhio, mi sembra per lo meno ingenuo il board scozzese se non proprio disonesto. Inoltre se vuoi invece praticare il tax avoidance ti avvali di un esperto sul quale puoi rivalerti se ti consiglia male.
Capisco, ma non giustifico la presenza di certa gente nell'EPL considerando il giro di soldi, ma non ne spiego la presenza in una lega così in "sofferenza" se non col fatto che sono code di speculazioni risalenti al periodo precedente più prospero.
Mi sembra che nel calcio scozzese ci siano un po' troppi furbi.


Ti quoto su tutto.
Comunque la nostra board è attualmente (e cosi da sempre) composta da 5 lituani e 1 scozzese, facile che siano state valutate in modo errato molte operazioni di tax avoidance, se poi nelo nostro caso hai da sempre l' HMRC che ti tiene d'occhio visto che finanziariamente eravamo malgestiti anche prima del loro avvento, ovvero quando c'era al trono Chris Robinson che aveva già ceduto in principio Tynecastle per sradicare il debito, contratto poi annullato da Romanov al suo arrivo.
Tutto questo fa da eco a quanto successo ai Rangers in estate, anche loro carichi diciamo di, come le chiami te, "code di speculazione" del passato si sono trovati spalle al muro, poi la proprietà del tempo ci mise del suo per portare la situazione all' irrecuperabile.
Immagine

"blood doesn't show on a maroon jersey"

19-05-12

Immagine

#SaveOurHearts

Avatar utente
tuit24
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4036
Iscritto il: 31/12/2010, 0:53
Team: Hearts
Località: TAA

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda tuit24 » 18/12/2012, 22:49

UP-DATE:

Giocatori finalmente pagati, sia gli stipendi di novembre che quelli di dicembre.
Il transfert embargo (se tutto va secondo procedura) verrà rimosso il 23 dicembre e si potrà finalmente guardare avanti verso gennaio, dove sicuramente le partenze dei "big" non mancheranno. Ma spicologicamente si è già pronti.
Domani si chiude l' operazione share-selling del club che ha confermato che sono stati ricavati 800.00£, lontani dall' obbiettivo 1.7m£ ma pursempre un ottimo traguardo di cui tutti ne devono andare fieri.
Si è salvato il club dalla liquidazione nel giro di un mese e questo non va dimenticato, ma nonostante ciò Fedotovas e soci insistono che si può fare molto di più secondo loro. Vadano inc*** e la prossima volta lavorino meglio.

Intanto ecco qualcosa che sembra molto famigliare, e che mi fa vomitare :look: (la rima non è voluta):

Romanov asking fans to save Zalgiris:
http://www.lithuaniabasketball.com/news-1035-romanov-asking-fans-to-save-zalgiris.html

Che schifo.
Immagine

"blood doesn't show on a maroon jersey"

19-05-12

Immagine

#SaveOurHearts

Avatar utente
tuit24
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4036
Iscritto il: 31/12/2010, 0:53
Team: Hearts
Località: TAA

Re: Hearts in crisis

Messaggio da leggereda tuit24 » 21/12/2012, 15:16

La SPL ieri tramite una nota sul proprio sito ha annunciato che il transfert embargo non verrà rimosso il 23 dicembre ma addirittura prolungato a tempo inderminato a causa del mancato pagamento dei bonus presenza e vittoria di alcuni giocatori attualmente in rosa.
Il club ha subito replicato di informazioni errate, e oggi ha dichiato che si è intrapreso battaglia legale contro i vertici SPL, stando alle dichiarazioni filtrate dalla board pare che moltissimi club retribuiscano a fine anno i bonus extra ai loro giocatori e quin di ciò non andrebbe contro nessuna regola.

Oramai non so più cosa dire, la situazione è vergognosa e imbarazzante, abbiamo dei dirigenti che sono dei veri e propri criminali, non si fa altro che danneggiare costantemente il club, ma oramai che lo dico a fare.
Dentro di me sento che faremo la fine dei Rangers, ho i nervi a fior di pelle.
Immagine

"blood doesn't show on a maroon jersey"

19-05-12

Immagine

#SaveOurHearts


Torna a “Scottish Premier League”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite