Scottish Premiership 2017/18

discutiamo sulla massima divsione del calcio scozzese

Moderatore: The Chief

Avatar utente
PaulLambert87
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 8117
Iscritto il: 02/11/2009, 18:18
Team: Celtic F.C.
Località: Piacenza
Contatta:

Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda PaulLambert87 » 03/08/2017, 10:08

Sabato, ore 13.30 Celtic-Hearts, inizia il campionato più bello del mondo :love:

Posto una breve presentazione della Scottish Premiership 2017/18, del blog https://planetscozia.blogspot.it/ https://www.facebook.com/PlanetScozia/

Di seguito la presentazione delle 12 squadre al via della Scottish Premiership 2017/18, sopra ad ogni squadra la valutazione, da 1 a 5 stelle ★

★★★★★
Celtic: Sono i favoriti, anzi gli stra-favoriti.I Rodgers's Bohys sono reduci dalla stagione perfetta, imbattuti in campo nazionale e conquistatori del treble domestico. Rispetto all'anno scorso è cambiato poco o nulla, ma l'incognita mercato ( con Dembele e Sviatchenko al centro delle attenzioni ) potrebbero privare l'allenatore gallese di una o due pedine importanti difficili da sostituire. Ripetere i record della stagione precedente sarà difficile, ma non impossibile.

★★★★
Rangers: arrivano da una stagione difficile, le débâcle negli oldfirm ed il terzo posto in classifica sono lo specchio di un campionato da dimenticare. L'anno scorso c'era la scusante del ritorno in Premier dopo anni di purgatorio, quest'anno invece sarà vietato sbagliare, la vittoria del campionato sembra fuori discussione, ma una stagione più che dignitosa ( e magari un trofeo domestico ) sono ampiamente alla portata.
Fondamentale sarà il fattore Caixinha, il manager portoghese ha già ricevuto feroci critiche dagli addetti ai lavori e dai tifosi per l'incredibile eliminazione in Europa League per mano di dilettanti lussemburghesi, ma la squadra è ancora un cantiere aperto, lui ha chiesto tempo, vedremo se l'amalgama portoghese/scozzese darà i suoi frutti oppure no.

★★★★
Aberdeen: della squadra che l'anno scorso ha centrato un ottimo secondo posto è rimasto poco, tra chi ha scelto la strada di Ibrox, chi ha risposto positivamente alle sirene dei campionati "esotici", McInnes ha perso parecchi tasselli. Il manager (che in estate ha rigettato l'offerta del Sunderland) ha comunque operato bene sul mercato, e sulla carta i nuovi acquisti non dovrebbe far rimpiangere le partenze. Obiettivo non troppo nascoto il secondo posto.

★★★
St Johnstone: tre stelle per la squadra di Perth, realtà consolidata in Premiership da anni stabilmente nella TOP6. Le difficoltà degli Hearts potrebbero rendergli la vita facile nella lotta al piazzamento che vale l'Europa League, il quarto.

★★★
Hibernian: tre stelle anche per la neo promossa Hibernian, che sarà la mina vagante del campionato. Un organico di tutto rispetto, la fame di vittoria e rivalsa dopo due anni difficili in Championship, l'esperienza del manager Neil Lennon, ci sono tutte le carte in ordine per arrivare tra le prime sei. Attenzione all'affare Stokes, se la punta irlandese dovrebbe arrivare ad Easter Road la compagine di Leith potrebbe puntare all'Europa.

★★
Partick Thistle: rispetto alla rosa che la scorsa stagione ha ben figurato nell'arco di tutto il campionato è cambiato poco o nulla, la terza squadra di Glasgow sarà, come nelle ultime stagioni, scorbutica da affrontare, in grado di piazzare l'upset su avversari più quotati.

★★
Hearts: la stagione è iniziata nel peggior modo possibile, ed il cambio di tecnico, silurato Cathro dopo l'eliminazione in coppa di lega, non fa che aumentare la confusione intorno a Tynecastle. Il rischio è quella di una stagione di transizione, veleggiando a metà classifica senza sussulti. La rosa comunque è buona, un manager capace può fare bene e regalare qualche soddisfazione al popolo maroon. Rimandata a settembre comunque, a fine mercato e con un nuovo manager si potranno fare valutazioni differenti.


Con una stella raggruppiamo le cinque squadre che, presumibilmente, lotteranno per non retrocedere: Motherwell, Kilmarnock, Dundee, Ross County ed Hamilton. In rigoroso ordine sparso, fatta eccezione per l'Hamilton, che sulla carta sembra avere meno cartucce da sparare rispetto alle rivali.

Bobby Burns



Lambert Rovers
Honours
BFF Fantasy Rugby World Cup Champion 2011
BFF Fantasy Six Nations Champion 2012
BFF Fantasy FA Cup 2014

Avatar utente
davidone71
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 6057
Iscritto il: 30/04/2008, 21:02
Team: Millwall
Località: Genova(Pontecarrega)
Contatta:

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda davidone71 » 12/09/2017, 19:45

Primo colpo a salve dei Dons , subito raggiunto dal Celtic che ora inizierà l'inesorabile scalata
let`em come,let`em come,let`em come,
let`em all come down to the den,
let`em come,let`em come,let`em come,
we always have to beat them again...
is the best team in London,
the best team of all
everybody knows us,
WE ARE CALLED MILLWALL !!!!!!!

ImmagineImmagineImmagine



Zêna, çitæ d'incànto,se mi te cànto l'é perché te véuggio bén

Avatar utente
London Calling
Supporter
Supporter
Messaggi: 1883
Iscritto il: 16/06/2008, 15:21
Team: Millwall FC

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda London Calling » 14/09/2017, 15:11

Si, la scalata del Celtic sarà inesorabile e su questo non ci sono dubbi.
Ma per rendere il campionato un po' più interessante non possiamo non prescindere dai Rangers, che l'anno scorso hanno beccato 40 punti dai vicini di casa e quest'anno dovranno fare per forza meglio. L'anno scorso dopo 7 giornate avevano 9 punti, quest'anno dopo 5 ne hanno 10, ma sabato prossimo c'è il primo Old Firm stagionale.

Avatar utente
London Calling
Supporter
Supporter
Messaggi: 1883
Iscritto il: 16/06/2008, 15:21
Team: Millwall FC

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda London Calling » 21/09/2017, 13:43

48 ore al primo attesissimo Old Firm: come lo vedete?

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8301
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 22/09/2017, 22:39

London Calling ha scritto:48 ore al primo attesissimo Old Firm: come lo vedete?


Con la speranza di rivedere la parte blu tornare a sorridere ma temo che sia ancora presto...

Avatar utente
PaulLambert87
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 8117
Iscritto il: 02/11/2009, 18:18
Team: Celtic F.C.
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda PaulLambert87 » 25/09/2017, 11:39

La banda di latinos e surenos, messa in piedi da Caixinha, si è sciolta come neve al sole dopo il nostro vantaggio, gol fortunoso tra l'altro quello di Rogic.
Nel primo tempo i gers hanno retto ai colpi, nel secondo, dopo la rete, la voglia di pareggiare la partita ha aperto i varchi alle nostre infilate, e puntualmente è arrivato il raddoppio.
Gli steward che a fine match marcavano a uomo i pali della porta si sono mostrati più forti della difesa dei gers.
L'unico salvabile nei gers è Dorrans, predicatore nel deserto di Chihuahua.

:D :birra:



Lambert Rovers
Honours
BFF Fantasy Rugby World Cup Champion 2011
BFF Fantasy Six Nations Champion 2012
BFF Fantasy FA Cup 2014

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8301
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 25/09/2017, 23:02

PaulLambert87 ha scritto:La banda di latinos e surenos, messa in piedi da Caixinha, si è sciolta come neve al sole dopo il nostro vantaggio, gol fortunoso tra l'altro quello di Rogic.
Nel primo tempo i gers hanno retto ai colpi, nel secondo, dopo la rete, la voglia di pareggiare la partita ha aperto i varchi alle nostre infilate, e puntualmente è arrivato il raddoppio.
Gli steward che a fine match marcavano a uomo i pali della porta si sono mostrati più forti della difesa dei gers.
L'unico salvabile nei gers è Dorrans, predicatore nel deserto di Chihuahua.

:D :birra:


Purtroppo è andata proprio come dice Paul. Mai avrei pensato di vedere un giorno a Ibrox una squadra di latinos... :no;

Avatar utente
PaulLambert87
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 8117
Iscritto il: 02/11/2009, 18:18
Team: Celtic F.C.
Località: Piacenza
Contatta:

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda PaulLambert87 » 27/10/2017, 14:58

Caixinha ha "salutato" Ibrox. Fatale il pareggio contro il Kilmarnock, arrivato tre giorni dopo l'eliminazione in League Cup.

Vi posto questo pezzo riassuntivo dell'era Caixinha.

https://planetscozia.blogspot.it/2017/10/bobbys-pub-5-bye-bye-caixinha.html
Dopo 7 mesi di agonia l'era Caixinha è giunta al termine. Facciamo un passo indietro, ed analizziamo a freddo cosa il portoghese è riuscito a fare, o meglio a distruggere, durante il suo mandato.
Who's Pedro Caixinha? Presumibilmente è la domanda che la maggior parte dei supporter dei Rangers hanno posto all'amico tifoso al momento della sua nomina. Una scelta audace, coraggiosa quella del board dei Rangers, uno sconosciuto, o quasi, alla guida di una squadra con un blasone internazionale ed una storia importante alle spalle, fatta di oltre un secolo di successi sul suolo scozzese. Una scelta che, per certi versi, assomiglia a quelle che fecero gli odiati nemici del Celtic quando, nel 1997, affidarono la panchina a Will Jensen, un altro semi sconosciuto, che vinse il titolo interrompendo così la striscia vincente dei Rangers ( nove titoli consecutivi ) contro ogni pronostico ed aspettativa.
Caixinha, lo scorso marzo, ha iniziato in sordina, ha ereditato una squadra che non ha costruito lui, ed ha terminato la stagione cercando di salvare il salvabile, portando a termine il campionato in modo dignitoso ma non scintillante, e soprattutto senza convincere a pieno.
In estate ha rivoluzionato la squadra, ha acquistato un marea di giocatori portoghesi ed affini, ed ha lasciato partire giocatori ( Halliday ) che si erano cuciti la maglia gers addosso. Il calcio scozzese è distante anni luce da quello portoghese, l'intensità, la tecnica, la tattica, il possesso palla, difficile trovare affinità.
Caixinha, con la sua banda latina, ha rimediato figuracce storiche, vedi l'eliminazione in Europa League contro i dilettanti lussemburghesi e la sconfitta per 1-5 nell'oldfirm.
Dulcis in fundo ha pensato bene di epurare Miller, Wallace e Kranjca, i tre senatori della squadra e portatori del malessere generale dello spogliatoio. Caixinha, presumibilmente, verrà ricordato come il peggior manager della storia dei Rangers.

Bobby Burns



Lambert Rovers
Honours
BFF Fantasy Rugby World Cup Champion 2011
BFF Fantasy Six Nations Champion 2012
BFF Fantasy FA Cup 2014

Avatar utente
davidone71
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 6057
Iscritto il: 30/04/2008, 21:02
Team: Millwall
Località: Genova(Pontecarrega)
Contatta:

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda davidone71 » 27/12/2017, 0:34

Compitino eseguito dai Bhoysoggi a Dens Park , forse sarò presente alla sfida del Pittodrie del 24 Febbraio
let`em come,let`em come,let`em come,
let`em all come down to the den,
let`em come,let`em come,let`em come,
we always have to beat them again...
is the best team in London,
the best team of all
everybody knows us,
WE ARE CALLED MILLWALL !!!!!!!

ImmagineImmagineImmagine



Zêna, çitæ d'incànto,se mi te cànto l'é perché te véuggio bén

Avatar utente
greyhound
Supporter
Supporter
Messaggi: 2400
Iscritto il: 30/04/2008, 10:31
Team: West Ham United
Località: Leghorn (Italy)

Re: Scottish Premiership 2017/18

Messaggio da leggereda greyhound » 21/04/2018, 16:35

Vista Hibs v Celtic.. festa rimandata per i Bohys in tenuta away in quanto i biancoverdi di Edimburgo grazie a una partita gagliarda stendono con un goal per tempo i futuri campioni. Che dire, il livello è quello che è ma il divertimento in partite come questa è sempre assicurato. Resto sorpreso che l'Easter Road non fosse sold out , nonostante i 5.000 da Glasgow :boh:
C'mon lads...let's go for the throat !


Torna a “Scottish Premier League”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti