Newcastle v Liverpool

Moderatore: antshearer

Avatar utente
Manolone
Supporter
Supporter
Messaggi: 1014
Iscritto il: 11/07/2008, 18:34
Team: Newcastle United
Località: Vogogna (VB)

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Manolone » 02/04/2012, 10:26

woody87 ha scritto:Tornando alla gara, gli altri avevano semplicemente più cattiveria agonistica. Ed è questo il dato che mi allarma maggiormente sul Liverpool.

Dico l'ultima mia sui cori: ripeto, con tutto il rispetto per il Newcastle, c'è stato bisogno dell'annata in cui voi andate al massimo del massimo delle vostre possibilità e noi al minimo del minimo, per arrivare alla situazione di ieri. Seriamente: non mi pare strano che due calciatori del Newcastle (club che fino a due anni fa stava in Championship) vadano in un club che ha vinto 5 Coppe dei Campioni. :rolley:

Su chi entra nel forum per mettere la faccina di due natiche per sfottere stendo un velo pietoso: probabilmente ha voluto fare un autoritratto perché se il contenuto critico e dialogico è quello di una faccina di sfottò, meglio perderle che trovarle certe utenze.


Credo bisogna distinguere le due situazioni...i fischi a Carrol io personalmente li capisco meno..per quella cifra un giocatore non puo' restare..anche se avesse detto di volerlo fare, la societa' l'avrebbe comunque venduto..il problema di AC e' un grosso limite mentale-caratteriale che non lo portera' mai ad essere il N 9 stabile della nazionale..

La situazione Jose' Enrique e' molto diversa..il giocatore ha rifiutato 3 proposte contrattuali, ha tentato con ogni mezzo di essere venduto (attacchi su twitter, sabotaggio di amichevoli ecc) sempre con la solita motivazione: voglio la Champions. Fosse passato al Milan, al Barca, allo Utd la scelta sarebbe stata ampiamente accettata, ma il passaggio al 'Pool dopo tutte quelle scenate no..il passaggio ad una squadra che anche solo per arrivare nelle top 4 deve cambiare almeno 6-7 giocatori..Per riassumere, la cosa che piu' ha fatto restare male la Toon Army e' stata l'utilizzo di modalita' piuttosto "decise" per forzare un trasferimento a una squadra che nel breve periodo(prox 3-4 anni) a Newcastle tutti considerano una pari livello...

Detto questo io sono sempre contro i cori e fischi per gli ex..il calciatore vende le proprie prestazioni ed ha sempre il diritto di cambiare

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Gerrard » 02/04/2012, 10:27

Marty McFly ha scritto:Capitolo AC: il suo abbandono, che a rigor di logica era inevitabile e che col senno di poi è stato un colpaccio per noi, ha colpito la tifoseria soprattutto dal punto di vista emotivo. E' palese cosa ci si aspettasse da Carroll, visto il numero di maglia che vestiva e il bisogno totale della nostra gente di identificarsi di nuovo con un simbolo, dopo tempi così duri.
Poi aldilà della cessione, che chiaramente è stato il catalizzatore, diciamo che non ha mai brillato per simpatia, vedasi l'episodio con Saylor e le continue richieste di ritocco dell'ingaggio, che già avevano fatto storcere il naso a qualcuno.

Capitolo Josè Enrique: fischi sacrosanti, stop


No ma io posso avere un'opinione mia a parte ma rispetto sempre i sentimenti dei fans.
Solo che ho trovato semplicemente ridicolo e "tragicomico" che un tifoso del newcastle, Club per il quale non so quante reti ed assist ha messo insieme Carroll (continuando a segnare fino alla fine, fino a Gennaio dell'anno scorso) canti che proprio Carroll è uno spreco di denaro.
Tutto qua. Ma neanche niente di personale. Mi fa riflettere semplicemente sulla natura del fans moderno, in generale, a 360°, Liverpool compresa. Tutto qua.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
The Chief
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8802
Iscritto il: 29/04/2008, 14:39
Team: Arsenal
Località: Modena City
Contatta:

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda The Chief » 02/04/2012, 10:57

nei buuu e nei fischi a Carroll e Enrique non ci vedo niente di male.
fa parte del gioco essere presi di mira dai tifosi avversari e a maggior ragione se non ti comporti correttamente.
anche Sol Campbel venne perennemente fischiato al WHL ma era normale così.
questi sono gli sfottò che nel calcio ci sono sempre stati e sempre ci saranno.
detto questo la partita di ieri ha messo di fronte due squadre dalla mentalità opposta.
il Newcastle che negli ultimi due anni sul mercato ha lavorato benissimo, valorizzando giovani e rivendendoli ad ottimi prezzi, prendendo giocatori qualitativamente validi e motivati a fare bene in un campionato difficile come la PL (vedi Cissè, Cabaye e anche lo stesso Ben Arfa).
credo che Pardew prima di fare un acquisto voglia capire anche se il giocatore è predisposto a fare gruppo, ad impegnarsi sempre e che sia a posto caratterialmente anche perchè forse ne hanno avute piene le scatole di gente come Barton.
e questo non può fare altro che giovare e lo si inota ad ogni goal quando tutto la squadra va a gioire con chi ha segnato.
l'altra faccia invece è il Liverpool che per tornare ai livelli di qualche anno fa sta spendendo tanto e molti di questi soldi vengono spesi male.
ok, molti sono stati guadagnati dalla cessione di Torres ma questo non giustifica i soldi sprecati in acquisti sbagliati.
sicuramente la fretta di tornare al vertice non ha aiuta e presi dalla stessa fretta si rischia spesso di sbagliare.
è da inizio stagione che dico che certi giocatori (e in mezzo c'era anche Skertl che adesso viene criticato dai propri tifosi) non meritano di indossare la maglia del Liverpool.
un progetto serio deve partire da una base di fiducia, da gente nella quale si ha il totale appoggio.
se anche su Dalglish cominciano ad esserci dei dubbi la situazione diventa grave perchè è proprio dal manager che deve partire questo progetto.

Avatar utente
Toonarmy
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 17399
Iscritto il: 28/04/2008, 23:49
Team: Newcastle United
Località: Helsinki

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Toonarmy » 02/04/2012, 11:09

D'accordo con Manolone, Carroll per quella cifra sarebbe stato venduto a prescindere da tutto, quindi attaccare lui non è come attaccare Enrique.

Detto questo, c'è anche da considerare però che Carroll proveniva dalla nostra Academy, è sempre stato "l'allievo prediletto" di Shearer e indossava la sua maglia al centro del nostro attacco: nonostante il calcio sia cambiato e la dirigenza che abbiamo attualmente inutile girarci intorno, tutti ci aspettavamo, più o meno consciamente, l'happy ending e non certo che andasse a segnare sotto la Kop. Una volta che questo sogno è stato distrutto, Carroll è diventato semplicemente un giocatore del Liverpool e in quanto tale non più affare nostro, non si può mica pretendere che adesso gli si continui a volere bene solo per i gol che ha segnato da noi per un paio d'anni scarsi. E aggiungo pure che quando vedi andar via un giocatore su cui puntavi molto per il rilancio del tuo club è ovvio che non è molto piacevole vederlo segnare gol a pacchi con un'altra maglia e non più con la tua, mentre se si rivela un flop il distacco risulta molto meno doloroso, ed è quindi generalmente questo che ci si augura, al SJP come ad Oldham.
Se Torres avesse ricominciato ad essere il giocatore che era all'arrivo ad Anfield segnando a raffica non appena sbarcato al Chelsea voi non l'avreste fischiato e insultato ad ogni tocco di palla?
Immagine Immagine
"You know when you wake up, look out of your window and it’s a gloomy, miserable, soaking wet wintery morning? In the road, there are puddles, and dim car lights in miserable queues of traffic lighting up the rain. And there’s a wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box. That wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box is Michael Owen’s personality"

Avatar utente
Marty McFly
Supporter
Supporter
Messaggi: 1133
Iscritto il: 07/05/2008, 11:26
Team: Newcastle United FC
Località: Roma

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Marty McFly » 02/04/2012, 11:09

C'è da dire che Ba (e Cissè se continua così) faranno molto meglio a livello statistico di Carroll (14 gol in 33 partite in Premier con noi-non considerando le 17 in 39 in Championship, spero che Ba e Cissè non abbiano mai la possibilità di ritoccare il loro score con la nostra maglia in quella categoria :birra: ) a parità di partite giocate, costando in due più o meno un terzo del solo Carroll e portandoci a fine anno sopra di lui in classifica, molto probabilmente
Chiaro che se Carroll fosse a 10 gol e Ashley per non spendere una lira invece di Ba avesse preso Heskey o avesse speso 12 milioni non per Cissè ma per Afonso Alves i tifosi non avrebbero fiatato :asd:

Comunque, vedete di non fare brutte figure nel prossimo derby, sarà la partita più importante dell'anno per noi :smoke:
"Anything off the top?"
"Ay, Fat Mike"

ImmagineImmagine

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Gerrard » 02/04/2012, 11:18

Toonarmy ha scritto:D'accordo con Manolone, Carroll per quella cifra sarebbe stato venduto a prescindere da tutto, quindi attaccare lui non è come attaccare Enrique.

Detto questo, c'è anche da considerare però che Carroll proveniva dalla nostra Academy, è sempre stato "l'allievo prediletto" di Shearer e indossava la sua maglia al centro del nostro attacco: nonostante il calcio sia cambiato e la dirigenza che abbiamo attualmente inutile girarci intorno, tutti ci aspettavamo, più o meno consciamente, l'happy ending e non certo che andasse a segnare sotto la Kop. Una volta che questo sogno è stato distrutto, Carroll è diventato semplicemente un giocatore del Liverpool e in quanto tale non più affare nostro, non si può mica pretendere che adesso gli si continui a volere bene solo per i gol che ha segnato da noi per un paio d'anni scarsi. E aggiungo pure che quando vedi andar via un giocatore su cui puntavi molto per il rilancio del tuo club è ovvio che non è molto piacevole vederlo segnare gol a pacchi con un'altra maglia e non più con la tua, mentre se si rivela un flop il distacco risulta molto meno doloroso, ed è quindi generalmente questo che ci si augura, al SJP come ad Oldham.
Se Torres avesse ricominciato ad essere il giocatore che era all'arrivo ad Anfield segnando a raffica non appena sbarcato al Chelsea voi non l'avreste fischiato e insultato ad ogni tocco di palla?


TU lo sai meglio di me che El Nino più fa il morto, più io godo. La gomitata di Agger in faccia a Stamford Bridge è stata la ciliegina ed avrei proposto un contratto a vita a Danielone solo per quel momento.
E l'apoteosi generale scatta quando senti i discorsi su "che cosa è successo a Torres".
Bello poter dire dentro di te che "con noi era qualcuno", senza di noi "non è nessuno". E' stupendo, e non sarà vero, ma per ora è un dato di fatto.
Dico solo che io non posso andare allo stadio a cantare che Torres è uno spreco di denaro.
Io non posso, non posso farlo, è ridicolo, non è giusto. Poi ti ripeto parlo per me, ragiono con la mia testa, poi magari 6000 Kopites sul 3-0 ad uno stop sbagliato di Torres gli cantano what a waste of money ma li troverei incoerenti. Finora in 3 partite non lo hanno mai fatto: sono feriti, giustamente si sentono traditi, ma non possono cantare che Torres è uno spreco di denaro secondo me. Tutto qua, solo questo.
Perchè poi Torres ha significato ciò che Carroll ha significato per Newcastle per i motivi da te citati. E' una mia opinione personale.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
woody87
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 18801
Iscritto il: 20/04/2009, 0:23
Team: Liverpool, Rangers
Località: Cagliari
Contatta:

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda woody87 » 02/04/2012, 11:29

Io sono super critico, ma ripeto: alla fine voi siete così sicuri che fra cinque anni voi state più in alto del Liverpool? Mi pare, pur essendo la gestione Pardew straordinaria a livello sportivo, più utopia che altro, a prescindere dall durata o meno della gestione Dalglish. Poi vabbé, io dicevo solo che è normale un calciatore abbia l'ambizione di giocare per il Liverpool e che non sarà un campionato storto (stagione tra l'altro con già una coppa e un possibile double in vista) a rendere ambigua un'ambizione del genere. Sui modi potete pure avere ragione, ma come detto da Rick io per dire Torres lo fischierei ma più che altro perché in un grosso club c'era già (e ha giocato tanta tanta tanta Champions League con noi, non è che giocasse per la salvezza).

Sono poi solo parzialmente d'accordo col discorso di Chief. Perché è vero che noi abbiamo speso, ma non lo abbiamo fatto tanto per fare (o tanto per collezionare figurine) come ha fatto per esempio il City degli sceicchi: c'era proprio un progetto dichiarato ed evidente dietro. Calciatori britannici, non provenienti dai top club (calciatori in cui evidentemente Dalglish vedeva del potenzial, non ci sono altre spiegazioni), per un'idea di crescita del club che certo è naufragata ma per favore, non dite che era solamente spendo per tornare grande, perché a quel punto con 35 milioni invece che comprarmi uno che da più parti era acclamato con il centravanti inglese dei prossimi 10 anni (ma mentalmente e agonisticamente un diamante grezzo, voi sapete quanto) andavo a comprarmi un campione bello che pronto ma magari dal cervello minuscolo. Poi che Carroll sia stato un flop sono il primo a dirlo, ma passare per un club che spende e basta e che non ha provato a costruire un progetto, mi sembra davvero troppo. Detto con rispetto per l'opinione di tutto (e se volete la prova che non è che vada a difendere Dalglish ogni due per tre c'è l'altro topic nella sezione dei Reds).
Ultima modifica di woody87 il 02/04/2012, 11:32, modificato 1 volta in totale.
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


http://www.mondopallone.it/author/mportoghese/


Liverpool, Gers, Torino, Nantes, Borussia Dortmund, Fortitudo, Dinamo Sassari, Utah Jazz, NY Giants, NY Yankees, Queensland Reds, London Irish, New Zealand Warriors, Catalan Dragons, Progetto Sant'Elia, Morgan Parra

Avatar utente
TNS_87
Fanatic Supporter
Fanatic Supporter
Messaggi: 29415
Iscritto il: 01/05/2008, 12:12
Team: Manchester Utd
Località: Bari
Contatta:

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda TNS_87 » 02/04/2012, 11:31

Gerrard ha scritto:
Marty McFly ha scritto:Capitolo AC: il suo abbandono, che a rigor di logica era inevitabile e che col senno di poi è stato un colpaccio per noi, ha colpito la tifoseria soprattutto dal punto di vista emotivo. E' palese cosa ci si aspettasse da Carroll, visto il numero di maglia che vestiva e il bisogno totale della nostra gente di identificarsi di nuovo con un simbolo, dopo tempi così duri.
Poi aldilà della cessione, che chiaramente è stato il catalizzatore, diciamo che non ha mai brillato per simpatia, vedasi l'episodio con Saylor e le continue richieste di ritocco dell'ingaggio, che già avevano fatto storcere il naso a qualcuno.

Capitolo Josè Enrique: fischi sacrosanti, stop


Solo che ho trovato semplicemente ridicolo e "tragicomico" che un tifoso del newcastle, Club per il quale non so quante reti ed assist ha messo insieme Carroll (continuando a segnare fino alla fine, fino a Gennaio dell'anno scorso) canti che proprio Carroll è uno spreco di denaro.


Dal 2008 con il Newcastle: 33 gol in 76 partite(quasi 1 ogni 2 match)con 15 assist.
Bisogna anche considerare che in una buona decina di presenze del 2008 giocò solo spezzoni di match(subentrando dalla panchina).
ImmagineImmagineImmagine
1948(Turin) --> Italy-England=0-4(4' S.Mortensen, 23' T.Lawton, 70' e 72' T.Finney)
______________________________________________________________________________________________
Palmares(WolvesInv87)
BFF Tri Nations Champion 2011(Fantasy Rugby)
BFF Super XV Champion 2012(Fantasy Rugby)
BFF Six Nations Champion 2013(Fantasy Rugby)
BFF Rabo Direct Champion 2014(Fantasy Rugby)
BFF Championship Champion 2015 (Fantasy Football League)

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Gerrard » 02/04/2012, 11:56

woody87 ha scritto:Io sono super critico, ma ripeto: alla fine voi siete così sicuri che fra cinque anni voi state più in alto del Liverpool? Mi pare, pur essendo la gestione Pardew straordinaria a livello sportivo, più utopia che altro, a prescindere dall durata o meno della gestione Dalglish. Poi vabbé, io dicevo solo che è normale un calciatore abbia l'ambizione di giocare per il Liverpool e che non sarà un campionato storto (stagione tra l'altro con già una coppa e un possibile double in vista) a rendere ambigua un'ambizione del genere. Sui modi potete pure avere ragione, ma come detto da Rick io per dire Torres lo fischierei ma più che altro perché in un grosso club c'era già (e ha giocato tanta tanta tanta Champions League con noi, non è che giocasse per la salvezza).

Sono poi solo parzialmente d'accordo col discorso di Chief. Perché è vero che noi abbiamo speso, ma non lo abbiamo fatto tanto per fare (o tanto per collezionare figurine) come ha fatto per esempio il City degli sceicchi: c'era proprio un progetto dichiarato ed evidente dietro. Calciatori britannici, non provenienti dai top club (calciatori in cui evidentemente Dalglish vedeva del potenzial, non ci sono altre spiegazioni), per un'idea di crescita del club che certo è naufragata ma per favore, non dite che era solamente spendo per tornare grande, perché a quel punto con 35 milioni invece che comprarmi uno che da più parti era acclamato con il centravanti inglese dei prossimi 10 anni (ma mentalmente e agonisticamente un diamante grezzo, voi sapete quanto) andavo a comprarmi un campione bello che pronto ma magari dal cervello minuscolo. Poi che Carroll sia stato un flop sono il primo a dirlo, ma passare per un club che spende e basta e che non ha provato a costruire un progetto, mi sembra davvero troppo. Detto con rispetto per l'opinione di tutto (e se volete la prova che non è che vada a difendere Dalglish ogni due per tre c'è l'altro topic nella sezione dei Reds).


Cavolo gran post, niente da dire.
Io poi rispetto il tentativo di Kenny e non si può dire che dietro non c'è un'idea.
L'idea di base era il rilancio di un Liverpool veloce nel gioco, con meno fronzoli, più offensivo e con una mentalità britannica.
Ok, sta andando male, si sta arenando (anche se niente ancora preclude un come back: il calcio è un gioco imprevedibile ed un tifoso dell'Arsenal quest'anno dovrebbe saperlo meglio di chiunque altro..), si possono discutere i giocatori, molti non si stanno rivelando all'altezza, ma a vero sono d'accordo con Woody, assurdo dire che non c'era un progetto di fondo. Verissimo Woody ha detto bene e secondo me ha pienamente ragione al 100%.
In questo forum c'è gente come Pierluigi o Manolone che dell'anima britannica di un Club gliene importa relativamente e mi sta bene, ad un tifoso devono interessare i risultati tutto giusto, ma c'è anche gente come Chief che ogni tre più tre si lamenta nei nostri dibattiti della mancanza di spirito britannico nelle squadre e dei tuffatori latini e portoghesi indegni di giocare in EPL, e poi sembra quasi godere delle disgrazie di una squadra con Downing, Adam, Henderson, Carroll, Shelvey e diversi ragazzi "locali" del vivaio in rosa, come Kelly, Flanno, Spearing. Sinceramente certi toni nelle critiche danno l'impressone Chief che ci stai a godere alla grande delle disgrazie del Liverpool e per un amante e purista dello spirito britannico è sorprendente. Sinceramente, te lo dico proprio sinceramente, non me lo aspettavo da te e mi aspettavo maggiori simpatie, che non significa non criticare siamo chiari, non significa non criticare se uno vuole farlo, ma avere ed usare toni diversi, e soprattutto infatti evitare facili critiche gratuite come quella fatta poco fa. Se mi sbaglio e non ci sono dietro le tue critiche secondi fini di ostilità o denigratori va benissimo, chiedo scusa, ma allora mi sono fatto un'idea sbagliata delle tue convinzioni ed ideologie calcistiche. Nessun problema ognuno ha le sue idee su questo gioco, ma poi non mi fare la pippa continua sullo spirito britannico ad ogni dibattito se poi Rosicky è improvvisamente un giocatore da Arsenal alle prime due partite vinte.
Bo' non lo so, la vedo così, senza rancore.
Quest'anno a me in estate durante la partita con il Sunderland AntShearer mi disse "quest'anno avete il supporto dei neutrali per il tipo di squadra che avete costruito", bè secondo me si è sbagliato, mica aveva tanto ragione su questo punto secondo me, e soprattutto qui dentro in British Football Forum a parte alcuni che secondo me hanno dimostrato coerenza rispetto alle proprie idee professate, degli "anglofili convinti" come te han dato la sensazione di tuffarsi nella critica contro il Liverpool con un piacere inaudito.
Magari ho frainteso tutto e mi sbaglio, o magari non mi sbaglio, ma comunque in entrambi i casi senza rancore personale eh.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
Manolone
Supporter
Supporter
Messaggi: 1014
Iscritto il: 11/07/2008, 18:34
Team: Newcastle United
Località: Vogogna (VB)

Re: Newcastle v Liverpool

Messaggio da leggereda Manolone » 02/04/2012, 12:14

Purtroppo se c'e una cosa che ho imparato e' che nessun giocatore ragiona "tra 5 anni il Liverpool sara' piu' in alto del Newcastle" o cose del genere. Pensate che Enrique sia andato ad Anfield pensando di lottare per vincere la Champions tra 5 anni o per il progetto? Non credo proprio. E' andato perche' dal 20% di possibilita' di giocare l'Europeo che avrebbe avuto con noi, giocando per il Liverpool si alzano al 30%-40% e perche' ha un contratto piu' lungo e piu' vantaggioso. Stop.

Il termine piu' inflazionato nel calcio di oggi e' la parola progetto. Non esiste nessun progetto. Nel calcio conta il presente e il presente dice che il Liverpool ha ancora una volta gettato all'aria una campagna acquisti e la possibilita' di avvicinarsi alle top 4. Sempre IMHO


Torna a “Newcastle”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite