Manchester United v Arsenal

Avatar utente
leoforest1865
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4386
Iscritto il: 10/09/2011, 23:22
Team: Nottingham Forest
Località: Mandello (LC)

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda leoforest1865 » 11/11/2013, 22:37

The Chief ha scritto:* non ha mostrato rispetto verso chi l'ha preso che non era nessuno, l'ha cresciuto, l'ha aspettato nonostante i suoi mille infortuni e l'ha fatto diventare quello che è;
* ha cambiato squadra per cercare successi e anche perchè qualche soldo in più glielo stanno dando;
purtroppo nel calcio d'oggi non c'è più riconoscenza.
e sinceramente la storia che non nato nel nord di Londra e non era nel settore giovanile dell'Arsenal da quando aveva 6 anni mi ha un pò stufato perchè poco credibile come attenuante.
il punto è: meglio vincere qualcosa in più ed essere ricordato come un "Giuda" o vincere qualcosina in meno ma essere sempre fedele e riconoscente ad un club e a solo alcuni tifosi ed essere ricordato come una "bandiera"?
aggiungo che la fortuna di RVP è che nell'Arsenal ora ci sono giocatori troppo "buoni", che mostrano fin troppo fari play nei confronti degli avversari perchè se ci fossero ancora i Vieira, i Keown ect. ect. gente come l'olandese alla prima gara all'Emirates sarebbe uscito a testa bassa, senza fiatare e senza esultare...e gente come Evra che fa sempre il bullo idem.


Che RVP non sia un giocatore modello e non si sia comportato perfettamente non ci sono dubbi.
Ma a me sembra che non abbia fatto nulla di scandaloso, cioè ha giocato anni all'Arsenal e allora? Non può cambiare squadra?
RVP è olandese, cosa gli ne frega di diventare una bandiera dell'Arsenal, potrà anche vincere qualcosa?

Poi mica è andato agli Spurs, è andato al Man Utd. Ci sono casi di "tradimenti calcistici" più scandalosi nella storia.
Dopo il suo trasferimento ho letto di tutto, insulti, magliette bruciate, minacce.
Doveva rimanere all'Arsenal tutta la vita solo perchè lo vogliono i tifosi? :boh:
Poi non mi sembra abbia fatto dichiarazioni scandalose contro la sua ex-squadra, o si sia comportato male all'Emirates. O sbaglio?
Secondo me con questa storia si è esagerato un po' troppo.
Immagine

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda Gerrard » 11/11/2013, 22:44

leoforest1865 ha scritto:
The Chief ha scritto:* non ha mostrato rispetto verso chi l'ha preso che non era nessuno, l'ha cresciuto, l'ha aspettato nonostante i suoi mille infortuni e l'ha fatto diventare quello che è;
* ha cambiato squadra per cercare successi e anche perchè qualche soldo in più glielo stanno dando;
purtroppo nel calcio d'oggi non c'è più riconoscenza.
e sinceramente la storia che non nato nel nord di Londra e non era nel settore giovanile dell'Arsenal da quando aveva 6 anni mi ha un pò stufato perchè poco credibile come attenuante.
il punto è: meglio vincere qualcosa in più ed essere ricordato come un "Giuda" o vincere qualcosina in meno ma essere sempre fedele e riconoscente ad un club e a solo alcuni tifosi ed essere ricordato come una "bandiera"?
aggiungo che la fortuna di RVP è che nell'Arsenal ora ci sono giocatori troppo "buoni", che mostrano fin troppo fari play nei confronti degli avversari perchè se ci fossero ancora i Vieira, i Keown ect. ect. gente come l'olandese alla prima gara all'Emirates sarebbe uscito a testa bassa, senza fiatare e senza esultare...e gente come Evra che fa sempre il bullo idem.


Che RVP non sia un giocatore modello e non si sia comportato perfettamente non ci sono dubbi.
Ma a me sembra che non abbia fatto nulla di scandaloso, cioè ha giocato anni all'Arsenal e allora? Non può cambiare squadra?
RVP è olandese, cosa gli ne frega di diventare una bandiera dell'Arsenal, potrà anche vincere qualcosa?

Poi mica è andato agli Spurs, è andato al Man Utd. Ci sono casi di "tradimenti calcistici" più scandalosi nella storia.
Dopo il suo trasferimento ho letto di tutto, insulti, magliette bruciate, minacce.
Doveva rimanere all'Arsenal tutta la vita solo perchè lo vogliono i tifosi? :boh:
Poi non mi sembra abbia fatto dichiarazioni scandalose contro la sua ex-squadra, o si sia comportato male all'Emirates. O sbaglio?
Secondo me con questa storia si è esagerato un po' troppo.


IL discorso non è "il cambiare squadra".
IL discorso è che non puoi andare al City, al Chelsea, al Pool, tanto peggio allo United, la squadra che simboleggia il "successo" in Inghilterra negli ultimi 20 anni.
E' uno schiaffo in faccia: punto.
E non c'è bisogno di essere tifoso dell'Arsenal (o del Pool nel caso di Nando) per immedesimarsi e comprendere perchè la gente è amareggiata.
Fermo restando che secondo me la Statua ad Henry mi è parso troppo (semplicemente troppo), Henry non è Van Persie e non ci piove su questo.
E' andato al Barcellona, è diverso.
Non penso proprio che la scorsa Estate RVP aveva il problema di trovare un seguace all'Estero.
Lui ha insistito per andare allo United.
Siamo in un mondo libero ci mancherebbe, ma i tifosi dell'Arsenal su questa vicenda non si possono giudicare manco da lontano punto e basta.
E francamente venire a dire "visto come mi hanno accolto adesso esulto" alla vittima style non sta' nè in cielo nè in terra.
Statti dove stai, in silenzio e senza fiatare.
Segna, prenditi i soldi, vinci i titoli, e fallo senza parlare dei tifosi dell'Arsenal e se ne incontri uno non alzare lo sguardo verso di lui.
Fine.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda Gerrard » 11/11/2013, 22:46

TNS_87 ha scritto:
Gerrard ha scritto:
TNS_87 ha scritto:
Gerrard ha scritto:Va be' i fischi ci stanno eccome alla grandissima.
Poi va be' non sono manco d'accordo con RVP quando mi dice che non avendo esultato l'anno scorso allora ha risolto tutto.
Macchè, anzi a dire il vero io considero ste mancate esultanze (in casi come quello di RVP) un gesto ipocrita.
Non dico che devi correre per tutto lo stadio, ma esulta e basta.


Bè lui è stato 8 anni lì e secondo me ha fatto bene a non esultare.
Poi l'accoglienza è stata quella che è stata quindi evidentemente se n'è risentito.
Sul capitolo cessione ricordiamoci però che non ci son vincoli che legano un giocatore vita natural durante ad una squadra e soprattutto(cosa secondo me importante) ricordiamoci che, si, ha iniziato a giocare giovanissimo per l'Arsenal ma non è un prodotto del vivaio.
(voglio dire se una cosa del genere, dopo giovanili e 8-9 anni di militanza, l'avessero fatta Gerrard, Scholes, Carragher, G.Neville sarebbe stata più grave e i fischi molto più comprensibili)


ma che stai a teorizzare che la vittima è lui?
Mi stai pure teorizzando che avendo fatto l'ipocrisia di non esultare non si meritava fischi?
Dai, Davide, le rivalità nel calcio esistono.
Ha lasciato per fare la gloria di un Club rivale.
E ora ne paga delle conseguenze minime.
Non facciamo tanto clamore.
Ad uno come Van Persie non gliene frega nulla di essere fischiato dai tifosi dell'Arsenal, perciò francamente non regge.
Sono i tifosi dell'Arsenal ad aver subito il danno non lui, quindi queste rivendicazioni da vittima non stanno in piedi in nessun salsa.
Poteva esultare pure prima.
Anzi, sarebbe stata la prima cosa sincera fatta da lui.
"S'e risentito".
Poverino...
Ti dico una cosa: non gliene frega nulla a lui. Cerca solo giustificazioni.
Senza stare a bollire il brodo.
E' passato ad un Top CLub ad un altro Top CLub rivale.
Lo hanno fischiato prima, lo fischiano dopo, e fanno non bene, ma strabene.
I fischi verso di lui sono tra le poche cose (anzi è la sola cosa) che condivido all'unanimità con i tifosi dell'Arsenal.
All'unanimità.


Bè vittima no ma i giocatori vanno e vengono e bisogna farsene una ragione.
Seppur meno burrascoso* come rapporto anche C.Ronaldo quando è tornato ad Old Trafford da qualcuno è stato fischiato, da altri no.
Dipende.
(* "meno burrascoso" magari tra tifosi e giocatore, non come vicenda, perchè il portoghese dopo aver vinto la CL ha fatto il diavolo a 4 per esser ceduto)
A me ha dato fastidio il suo comportamento(e mi avrebbe dato ancor più fastidio se fosse rimasto in Inghilterra andando ad un club rivale) quindi in un certo senso i tifosi dell'Arsenal li comprendo.


E' ANDATO ALL'ESTERO.
Fallo andare ad Anfield, e poi vediamo.
Sei troppo intelligente Davide da non cogliere queste differenze.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
leoforest1865
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4386
Iscritto il: 10/09/2011, 23:22
Team: Nottingham Forest
Località: Mandello (LC)

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda leoforest1865 » 11/11/2013, 22:58

Gerrard ha scritto:
leoforest1865 ha scritto:
The Chief ha scritto:* non ha mostrato rispetto verso chi l'ha preso che non era nessuno, l'ha cresciuto, l'ha aspettato nonostante i suoi mille infortuni e l'ha fatto diventare quello che è;
* ha cambiato squadra per cercare successi e anche perchè qualche soldo in più glielo stanno dando;
purtroppo nel calcio d'oggi non c'è più riconoscenza.
e sinceramente la storia che non nato nel nord di Londra e non era nel settore giovanile dell'Arsenal da quando aveva 6 anni mi ha un pò stufato perchè poco credibile come attenuante.
il punto è: meglio vincere qualcosa in più ed essere ricordato come un "Giuda" o vincere qualcosina in meno ma essere sempre fedele e riconoscente ad un club e a solo alcuni tifosi ed essere ricordato come una "bandiera"?
aggiungo che la fortuna di RVP è che nell'Arsenal ora ci sono giocatori troppo "buoni", che mostrano fin troppo fari play nei confronti degli avversari perchè se ci fossero ancora i Vieira, i Keown ect. ect. gente come l'olandese alla prima gara all'Emirates sarebbe uscito a testa bassa, senza fiatare e senza esultare...e gente come Evra che fa sempre il bullo idem.


Che RVP non sia un giocatore modello e non si sia comportato perfettamente non ci sono dubbi.
Ma a me sembra che non abbia fatto nulla di scandaloso, cioè ha giocato anni all'Arsenal e allora? Non può cambiare squadra?
RVP è olandese, cosa gli ne frega di diventare una bandiera dell'Arsenal, potrà anche vincere qualcosa?

Poi mica è andato agli Spurs, è andato al Man Utd. Ci sono casi di "tradimenti calcistici" più scandalosi nella storia.
Dopo il suo trasferimento ho letto di tutto, insulti, magliette bruciate, minacce.
Doveva rimanere all'Arsenal tutta la vita solo perchè lo vogliono i tifosi? :boh:
Poi non mi sembra abbia fatto dichiarazioni scandalose contro la sua ex-squadra, o si sia comportato male all'Emirates. O sbaglio?
Secondo me con questa storia si è esagerato un po' troppo.


IL discorso non è "il cambiare squadra".
IL discorso è che non puoi andare al City, al Chelsea, al Pool, tanto peggio allo United, la squadra che simboleggia il "successo" in Inghilterra negli ultimi 20 anni.
E' uno schiaffo in faccia: punto.
E non c'è bisogno di essere tifoso dell'Arsenal (o del Pool nel caso di Nando) per immedesimarsi e comprendere perchè la gente è amareggiata.
Fermo restando che secondo me la Statua ad Henry mi è parso troppo (semplicemente troppo), Henry non è Van Persie e non ci piove su questo.
E' andato al Barcellona, è diverso.
Non penso proprio che la scorsa Estate RVP aveva il problema di trovare un seguace all'Estero.
Lui ha insistito per andare allo United.
Siamo in un mondo libero ci mancherebbe, ma i tifosi dell'Arsenal su questa vicenda non si possono giudicare manco da lontano punto e basta.
E francamente venire a dire "visto come mi hanno accolto adesso esulto" alla vittima style non sta' nè in cielo nè in terra.
Statti dove stai, in silenzio e senza fiatare.
Segna, prenditi i soldi, vinci i titoli, e fallo senza parlare dei tifosi dell'Arsenal e se ne incontri uno non alzare lo sguardo verso di lui.
Fine.


Certo, poteva tranquillamente andarsene all'estero e capisco la rabbia dei tifosi dell'Arsenal, dico che semplicemente si è un po' esagerato. Lui se ne è andato da due anni e qualsiasi cosa faccia quando gioca contro l'Arsenal viene criticata.
Segna e non esulta: non va bene.
Segna ed esulta: non va bene.
Cosa deve fare? Non può giocare contro l'Arsenal?
Che il titolo Van Persie's revenge sia inappropriato son d'accordo, d'altronde che vendetta si deve prendere?
Però definirlo un uomo piccolo, mi sembra esagerato.
Parere mio.

Sul fatto che l'essere olandese non conta, non sono per niente d'accordo.
Un contro è nascere a Londra, giocare tutta la vita all'Arsenal e poi andarsene via per vincere, sapendo ciò che prova un tifoso inglese. In quel caso anch'io mi incazzerei e molto.
Ma lui è olandese, nato in Olanda, cresciuto in Olanda, giocatore professionista, che differenza fa per lui giocare all'Arsenal o al Chelsea? D'altronde qualunque giocatore nato in England non penso abbia problemi a giocare per Juve e Inter, cosa ne sa lui della rivalità che vivono ogni giorno i tifosi
:boh:
Immagine

Avatar utente
Toonarmy
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 17399
Iscritto il: 28/04/2008, 23:49
Team: Newcastle United
Località: Helsinki

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda Toonarmy » 11/11/2013, 23:23

The Chief ha scritto:il punto è: meglio vincere qualcosa in più ed essere ricordato come un "Giuda" o vincere qualcosina in meno ma essere sempre fedele e riconoscente ad un club e a solo alcuni tifosi ed essere ricordato come una "bandiera"?

E' lì che il tuo ragionamento fa acqua: "qualcosina" in meno? :asd:
Immagine Immagine
"You know when you wake up, look out of your window and it’s a gloomy, miserable, soaking wet wintery morning? In the road, there are puddles, and dim car lights in miserable queues of traffic lighting up the rain. And there’s a wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box. That wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box is Michael Owen’s personality"

Avatar utente
TNS_87
Fanatic Supporter
Fanatic Supporter
Messaggi: 29415
Iscritto il: 01/05/2008, 12:12
Team: Manchester Utd
Località: Bari
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda TNS_87 » 12/11/2013, 1:29

leoforest1865 ha scritto:
Che RVP non sia un giocatore modello e non si sia comportato perfettamente non ci sono dubbi.
Ma a me sembra che non abbia fatto nulla di scandaloso, cioè ha giocato anni all'Arsenal e allora? Non può cambiare squadra?
RVP è olandese, cosa gli ne frega di diventare una bandiera dell'Arsenal, potrà anche vincere qualcosa?

Poi mica è andato agli Spurs, è andato al Man Utd. Ci sono casi di "tradimenti calcistici" più scandalosi nella storia.
Dopo il suo trasferimento ho letto di tutto, insulti, magliette bruciate, minacce.
Doveva rimanere all'Arsenal tutta la vita solo perchè lo vogliono i tifosi? :boh:
Poi non mi sembra abbia fatto dichiarazioni scandalose contro la sua ex-squadra, o si sia comportato male all'Emirates. O sbaglio?
Secondo me con questa storia si è esagerato un po' troppo.


Esatto...cioè ci sta anche che uno poi venga visto come attaccato ai trofei o magari ai soldi però anche secondo si è esagerato e molto.

Gerrard ha scritto:
E' ANDATO ALL'ESTERO.
Fallo andare ad Anfield, e poi vediamo.
Sei troppo intelligente Davide da non cogliere queste differenze.


Si vero, infatti l'ho sottolineato che se fosse rimasto in Inghilterra ed avesse scelto una rivale, l'accoglienza ad Old Trafford sarebbe stata peggiore o quantomeno i "boo" sarebbero stati molti di più.

leoforest1865 ha scritto:Certo, poteva tranquillamente andarsene all'estero e capisco la rabbia dei tifosi dell'Arsenal, dico che semplicemente si è un po' esagerato. Lui se ne è andato da due anni e qualsiasi cosa faccia quando gioca contro l'Arsenal viene criticata.
Segna e non esulta: non va bene.
Segna ed esulta: non va bene.
Cosa deve fare? Non può giocare contro l'Arsenal?
Che il titolo Van Persie's revenge sia inappropriato son d'accordo, d'altronde che vendetta si deve prendere?
Però definirlo un uomo piccolo, mi sembra esagerato.
Parere mio.

Sul fatto che l'essere olandese non conta, non sono per niente d'accordo.
Un contro è nascere a Londra, giocare tutta la vita all'Arsenal e poi andarsene via per vincere, sapendo ciò che prova un tifoso inglese. In quel caso anch'io mi incazzerei e molto.
Ma lui è olandese, nato in Olanda, cresciuto in Olanda, giocatore professionista, che differenza fa per lui giocare all'Arsenal o al Chelsea? D'altronde qualunque giocatore nato in England non penso abbia problemi a giocare per Juve e Inter, cosa ne sa lui della rivalità che vivono ogni giorno i tifosi
:boh:


Che è la stessa cosa che pensavo pure io: se esulta comunque l'avrebbero criticato, se non esulta idem(rimembrando il trasferimento quindi il "tradimento" ).
Uno cosa deve fare?
Capisco la rabbia dei tifosi, per carità, però non mi sembra che sia il primo giocatore che dopo 7-8 anni cambia squadra e sceglie una dello stesso campionato.
ImmagineImmagineImmagine
1948(Turin) --> Italy-England=0-4(4' S.Mortensen, 23' T.Lawton, 70' e 72' T.Finney)
______________________________________________________________________________________________
Palmares(WolvesInv87)
BFF Tri Nations Champion 2011(Fantasy Rugby)
BFF Super XV Champion 2012(Fantasy Rugby)
BFF Six Nations Champion 2013(Fantasy Rugby)
BFF Rabo Direct Champion 2014(Fantasy Rugby)
BFF Championship Champion 2015 (Fantasy Football League)

Avatar utente
Maxi_Gooner
Supporter
Supporter
Messaggi: 2872
Iscritto il: 07/11/2011, 1:41
Team: Arsenal
Località: Mugnano di Napoli (NA)
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda Maxi_Gooner » 12/11/2013, 3:32

Sono state tralasciate molte cose sulle vicenda Van Persie.

Volevo ricordare che il board, da cui è stato giustamente pagato profumatamente , il manager che lo ha sempre trattato come un figlio, ed i tifosi che lo hanno sempre difeso, sempre idolatrato sono stati trattati come una pezza da piedi dal signorino. Parliamo di uno che prima che scoprisse di essere l'attaccante più forte del mondo, faceva la spola tra London Colney e l' infermeria, non conduceva una vita da professionista serio, e fu accusato di stupro, finendo in cella. Chi è che lo ha sempre difeso? Chi gli ha fatto sentire il sostegno, anche se all' epoca non meritato? NOI.

Uno che ha sempre avuto da ridire, uno che ha indossato la fascia prima, ed ha sputato sulla maglia poi, quando in quei giorni d' estate scrisse una lettera VERGOGNOSA in cui screditava e ridicolizzava tutto ciò che avevano, che avevamo fatto per lui. van persie, scritto piccolo come mi ha insegnato un mio amico, non sà neanche dove abita la riconoscenza, non significa cos'è il rispetto.

E che nessuno lo paragoni ad Henry per piacere, perchè le situazioni sono completamente differenti. Il francese andò via perchè non poteva stare più a Londra, aveva bisogno di staccare, di alienarsi da tutto ciò che lo potesse riportare dalla ex moglie.

L' olandese è un viscido, uno che nello spogliatoio era mal visto da troppi, da Koscileny a Gibbs, a Bacary Sagna.

Per me è un giocatore morto, sepolto. Ieri ha esultato? Me lo aspettavo, da un viscido come lui me lo aspettavo.
Thanks for the memories Arsene, let's make some more!

Avatar utente
TNS_87
Fanatic Supporter
Fanatic Supporter
Messaggi: 29415
Iscritto il: 01/05/2008, 12:12
Team: Manchester Utd
Località: Bari
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda TNS_87 » 12/11/2013, 13:00

Moyes on Vidic: “I didn’t see the incident at first,From the touchline, I thought it was just a clash but I’ve had a chance to see it now and he took a terrible blow. But as far as I know, he is okay. He is conscious, he will get a scan and we hope he will be okay.”

Phil Jones: "People want us to fail because we have won the league so many times. Everyone hates the best clubs, it is as simple as that, and United won the league long before I was here. We enjoy that. We relish the test we get thrown at us every week. It proves when people doubt us we are more than capable of standing up for ourselves and proving to people that is why we were champions last season. We weren't champions for nothing. We thoroughly deserved all the points we got last season."

Jonny Evans felt the atmosphere throughout United's victory over Arsenal was one of the most memorable he has sampled at Old Trafford.
“I think that’s the best atmosphere I have heard at Old Trafford in a long time, other than against Real Madrid in the Champions League last season, right from the start, the fans were very loud and it was a really enjoyable game to play in. The tempo of the game and the spirit that it was played in was very good.
"The result was important, especially with Arsenal being top of the league, apart from Liverpool, the other teams around us have slipped up, so it was big in terms of the points. It needed to be a good performance to beat Arsenal, and it was.
“We got off to a bad start this season, but we talked about it, and we want to be within touching distance of top spot by the Christmas period. We know that we always finish the season well, we’ve got experience on our side and we’ve got history at this great club, so we’re in a good position.”

Bobby Charlton: "There was a little bit of criticism going on but I am pleased I didn’t have to answer it because David has done it himself.
"We are not the type of team who can languish in the bottom half of the league and it is promising to see us putting together some good results.
"Here we are, creeping up the table again and that is what we want. I think we are still very much in the race to win the title.
"I would have to agree with Alex’s recent assertion we are the only team in this league who can win the title by coming back from a big deficit."

Former United manager Tommy Docherty says Moyes will be boosted by the fact he can call on Ferguson’s experience when needed.
"I don’t know if Alex still has an office there but if he is there as an ambassador and if David wants to go to him – well, it is nice to have your neighbour next door."
ImmagineImmagineImmagine
1948(Turin) --> Italy-England=0-4(4' S.Mortensen, 23' T.Lawton, 70' e 72' T.Finney)
______________________________________________________________________________________________
Palmares(WolvesInv87)
BFF Tri Nations Champion 2011(Fantasy Rugby)
BFF Super XV Champion 2012(Fantasy Rugby)
BFF Six Nations Champion 2013(Fantasy Rugby)
BFF Rabo Direct Champion 2014(Fantasy Rugby)
BFF Championship Champion 2015 (Fantasy Football League)

Avatar utente
The Chief
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8800
Iscritto il: 29/04/2008, 14:39
Team: Arsenal
Località: Modena City
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda The Chief » 12/11/2013, 14:35

Toonarmy ha scritto:
The Chief ha scritto:il punto è: meglio vincere qualcosa in più ed essere ricordato come un "Giuda" o vincere qualcosina in meno ma essere sempre fedele e riconoscente ad un club e a solo alcuni tifosi ed essere ricordato come una "bandiera"?

E' lì che il tuo ragionamento fa acqua: "qualcosina" in meno? :asd:

per il momento ha vinto una PL in più...ma chi lo dice che l'Arsenal non potrà vincere più dello United nei prossimi anni?
l'anno scorso il divario tra le due squadre era netto (soprattutto perchè lui ha cambiato sponda) ma quest'anno sinceramente non vedo tante differenze.
se lui fosse rimasto magari l'Arsenal avrebbe più possibilità di vinceree così anche lui vincerebbe quei trofei che tanto desidera.
il board e AW gli avevano detto che gli investimenti e i soldi venivano spesi nel giro di poco tempo, vedi quest'anno con Ozil.
lui non ha voluto aspettare e dare fiducia a gente che invece fiducia in lui l'ha sempre avuta.

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Manchester United v Arsenal

Messaggio da leggereda Gerrard » 12/11/2013, 14:43

Maxi_Gooner ha scritto:Sono state tralasciate molte cose sulle vicenda Van Persie.

Volevo ricordare che il board, da cui è stato giustamente pagato profumatamente , il manager che lo ha sempre trattato come un figlio, ed i tifosi che lo hanno sempre difeso, sempre idolatrato sono stati trattati come una pezza da piedi dal signorino. Parliamo di uno che prima che scoprisse di essere l'attaccante più forte del mondo, faceva la spola tra London Colney e l' infermeria, non conduceva una vita da professionista serio, e fu accusato di stupro, finendo in cella. Chi è che lo ha sempre difeso? Chi gli ha fatto sentire il sostegno, anche se all' epoca non meritato? NOI.

Uno che ha sempre avuto da ridire, uno che ha indossato la fascia prima, ed ha sputato sulla maglia poi, quando in quei giorni d' estate scrisse una lettera VERGOGNOSA in cui screditava e ridicolizzava tutto ciò che avevano, che avevamo fatto per lui. van persie, scritto piccolo come mi ha insegnato un mio amico, non sà neanche dove abita la riconoscenza, non significa cos'è il rispetto.

E che nessuno lo paragoni ad Henry per piacere, perchè le situazioni sono completamente differenti. Il francese andò via perchè non poteva stare più a Londra, aveva bisogno di staccare, di alienarsi da tutto ciò che lo potesse riportare dalla ex moglie.

L' olandese è un viscido, uno che nello spogliatoio era mal visto da troppi, da Koscileny a Gibbs, a Bacary Sagna.

Per me è un giocatore morto, sepolto. Ieri ha esultato? Me lo aspettavo, da un viscido come lui me lo aspettavo.


Infatti non li paragono minimamente. Ho inserito Henry nel discorso solo per far capire che la classe e la signorilità delle persone si denota anche nel modo in cui lasciano un Club. Dopo di che ho solo aggiunto un mio parere personale su Henry, ma magari sbaglio io. Il mio parere è che la statua dinanzi ad Emirates se la meritava gente come Adams o Dennis Bergkamp molto più di Henry. Ma è solo una mia opinione, non voglio certo aprire questo discorso in modo ulteriore.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta


Torna a “Man Utd”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite