Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Moderatore: antshearer

ShearerTheLegend
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 7117
Iscritto il: 30/04/2008, 13:43
Località: ROMA

Re: Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Messaggio da leggereda ShearerTheLegend » 06/03/2012, 13:31

Che i problemi del Chelsea comprendano anche una rosa, un parco giocatori che andava rinnovato con maggiore criterio (e magari meno influenze dall'esterno, leggasi agenti/procuratori ecc.) è assodato da almeno un paio di stagioni; detto questo, il matrimonio tra i Blues e AVB è stato un fallimento roboante su tutta la linea, dal punto di vista tecnico, viste le difficoltà incontrate nel trapiantare le sue idee di gioco, e gestionale, vedi il tumultuoso rapporto con la vecchia guardia, la spina dorsale, ovvero coloro che hanno contribuito a tutti i recenti successi del club.

Gerrard ha scritto:Comunque, secondo voi è più colpevole il manager che vuole per forza imporre una tattica contraria alle caratteristiche evidenti dei suoi giocatori, oppure i giocatori che oltre un certo limite si rifiutano di accettare quasi preventivamente nella testa le istruzioni del proprio allenatore?
Senza nulla togliere ai demeriti di AVB, questa vicenda ha comunque dimostrato che al Chelsea si è insediato un gruppo di giocatori molto potente.

Questo è punto molto interessante, come spesso accade la verità probabilmente sta nel mezzo. Dove AVB ha mostrato coraggio e spavalderia, ha anche evidenziato poca intelligenza, non trovando il giusto compromesso tecnico tattico tra la sua filosofia e le caratteristiche dei giocatori a sua disposizione. Quando Mourinho andò all'Inter inizialmente volle puntare sul 4-3-3, salvo cambiare in corso d'opera passando a quel centrocampo a rombo che era stato un marchio di fabbrica dei nerazzurri negli ultimi anni. L'esempio non è casuale, avendo Mou e AVB condiviso quell'esperienza. Per quanto riguarda i giocatori, provo a mettermi nei loro panni: quando vinci praticamente tutto praticando una precisa filosofia di gioco, difficilmente accetti di esporti a continue figuracce praticandone un'altra completamente opposta, specie quando i risultati negativi e le sconfitte ne minano la credibilità.

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Messaggio da leggereda Gerrard » 06/03/2012, 14:19

ShearerTheLegend ha scritto:Che i problemi del Chelsea comprendano anche una rosa, un parco giocatori che andava rinnovato con maggiore criterio (e magari meno influenze dall'esterno, leggasi agenti/procuratori ecc.) è assodato da almeno un paio di stagioni; detto questo, il matrimonio tra i Blues e AVB è stato un fallimento roboante su tutta la linea, dal punto di vista tecnico, viste le difficoltà incontrate nel trapiantare le sue idee di gioco, e gestionale, vedi il tumultuoso rapporto con la vecchia guardia, la spina dorsale, ovvero coloro che hanno contribuito a tutti i recenti successi del club.

Gerrard ha scritto:Comunque, secondo voi è più colpevole il manager che vuole per forza imporre una tattica contraria alle caratteristiche evidenti dei suoi giocatori, oppure i giocatori che oltre un certo limite si rifiutano di accettare quasi preventivamente nella testa le istruzioni del proprio allenatore?
Senza nulla togliere ai demeriti di AVB, questa vicenda ha comunque dimostrato che al Chelsea si è insediato un gruppo di giocatori molto potente.

Questo è punto molto interessante, come spesso accade la verità probabilmente sta nel mezzo. Dove AVB ha mostrato coraggio e spavalderia, ha anche evidenziato poca intelligenza, non trovando il giusto compromesso tecnico tattico tra la sua filosofia e le caratteristiche dei giocatori a sua disposizione. Quando Mourinho andò all'Inter inizialmente volle puntare sul 4-3-3, salvo cambiare in corso d'opera passando a quel centrocampo a rombo che era stato un marchio di fabbrica dei nerazzurri negli ultimi anni. L'esempio non è casuale, avendo Mou e AVB condiviso quell'esperienza. Per quanto riguarda i giocatori, provo a mettermi nei loro panni: quando vinci praticamente tutto praticando una precisa filosofia di gioco, difficilmente accetti di esporti a continue figuracce praticandone un'altra completamente opposta, specie quando i risultati negativi e le sconfitte ne minano la credibilità.


Hai ragione.
Per un gruppo forte, con grandi personalità e che ha vinto tanto negli anni, accettare cambiamenti tattici radicali è difficile quando non sono accompagnati da grandi risultati.
La famosa frase di Ashley Cole verso AVB, ossia "ho vinto tutto nella mia carriera ma con le tue tattiche non mi farai vincere più nulla", se vera, è emblematica di tutta questa storia.
Il Manager secondo me inizialmente, magari anche animato da buone intenzioni, tenta di innescare una scintilla, ma intestardirsi è sempre sbagliato.
Oltre un certo limite però, si può verificare anche che i giocatori entrano in campo di muso storto e con l'atteggiamento degli sconfitti ancor prima di calciare una palla, e questo è sbagliato così come intestardirsi in tattiche errate.
AVB, che intendiamoci secondo me è giusto sia andato via dal Chelsea, è di competenza del Board del Club, mentre i giocatori sono pagati per abbassare la testa in campo e dare il massimo.
Anche se mi rendo conto che non è facile.
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Avatar utente
Cooney
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 19987
Iscritto il: 29/04/2008, 14:55
Team: Arsenal
Località: Torino SE9
Contatta:

Re: Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Messaggio da leggereda Cooney » 23/03/2012, 17:54

Secondo il Sun di oggi, Abramovich sarebbe disposto a sparpagliare 40 mln di sterle netti su un contratto di 4 anni per Guardiola.
Ok l'ipotesi affascinante ma al momento mi piacerebbe si concentrassero sull'opzione Di Matteo. :boh:
Immagine

I only came to see Eboue!
Ye are come well - Ye are well come - Ye are welcome
http://archistadia.blogspot.it/

Avatar utente
The Chief
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8793
Iscritto il: 29/04/2008, 14:39
Team: Arsenal
Località: Modena City
Contatta:

Re: Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Messaggio da leggereda The Chief » 23/03/2012, 17:58

e sono quasi certo che sarebbe l'ennesimo flop di manager che viene fatto passare per mago in Europa ma che in Inghilterra non ci salterebbe fuori.

Avatar utente
TNS_87
Fanatic Supporter
Fanatic Supporter
Messaggi: 29415
Iscritto il: 01/05/2008, 12:12
Team: Manchester Utd
Località: Bari
Contatta:

Re: Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Messaggio da leggereda TNS_87 » 23/03/2012, 18:36

Cooney ha scritto:Secondo il Sun di oggi, Abramovich sarebbe disposto a sparpagliare 40 mln di sterle netti su un contratto di 4 anni per Guardiola.
Ok l'ipotesi affascinante ma al momento mi piacerebbe si concentrassero sull'opzione Di Matteo. :boh:


Secondo me sarebbe un Boas II.
ImmagineImmagineImmagine
1948(Turin) --> Italy-England=0-4(4' S.Mortensen, 23' T.Lawton, 70' e 72' T.Finney)
______________________________________________________________________________________________
Palmares(WolvesInv87)
BFF Tri Nations Champion 2011(Fantasy Rugby)
BFF Super XV Champion 2012(Fantasy Rugby)
BFF Six Nations Champion 2013(Fantasy Rugby)
BFF Rabo Direct Champion 2014(Fantasy Rugby)
BFF Championship Champion 2015 (Fantasy Football League)

Avatar utente
Toonarmy
Lifetime Supporter
Lifetime Supporter
Messaggi: 17399
Iscritto il: 28/04/2008, 23:49
Team: Newcastle United
Località: Helsinki

Re: Chelsea have parted company with manager André Villas-Boas.

Messaggio da leggereda Toonarmy » 24/03/2012, 1:06

Ma che è sta moda adesso di strapagare pure gli allenatori? :serio:
Tra l'altro per uno che finora ha vinto solo alla guida di un club di marziani ed è tutto da vedere altrove...Bah.
Immagine Immagine
"You know when you wake up, look out of your window and it’s a gloomy, miserable, soaking wet wintery morning? In the road, there are puddles, and dim car lights in miserable queues of traffic lighting up the rain. And there’s a wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box. That wet, soggy, flaccid dark brown cardboard box is Michael Owen’s personality"


Torna a “Chelsea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite