Tifoserie

Tutto sulla massima divisione inglese

Moderatore: Cooney

Avatar utente
Teo81
Lazy Supporter
Lazy Supporter
Messaggi: 34
Iscritto il: 12/05/2009, 12:47
Team: West Ham
Località: Bologna

Re: Tifoserie

Messaggio da leggereda Teo81 » 14/05/2009, 21:06

Lord Sinclair ha scritto:
Teo81 ha scritto:
Young Hammer ha scritto:ora questa domanda è riservata ai più grandi,perchè non penso che noi ventenni potremmo rispondere:la violenza che c'era negli stadi inglesi negli anni settanta e ottanta la condannate a priori o cercate di trovare dei lati positivi in ciò?mi piacerebbe saperlo,perchè il libro di cass pennant è troppo di parte e non da una valutazione oggettiva.



ma perchè pensi che gli scontri tra casual nn ci sono più?


Certo che ci sono, però penso che YH non chiedeva se esistono ancora o meno gli scontri...



si, in effetti hai ragione, è che quando sento parlare di inghilterra mi viene subito in mente chi pensa che lì è tutto d'oro, che gli stadi sono pieni di signorine o famigliole felici, che i tifosi ospiti camminano mano per la mano con quelli di casa ecc ecc...

in inghilterra gli scontri, volenti o nolenti, fanno parte della cultura delle firm britanniche...chi è in una firm non attaccherà mai un "tifoso" avversario tutto bello bardato di maglietta della squadra, sciarpa ecc... non è mai successo e mai succederà.
Dopo le nuove leggi della Tacher le cose sono cambiate, gli scontri sono su appuntamento, ci si vede lontano dagli stadi ecc...

Avatar utente
pozzi88
Supporter
Supporter
Messaggi: 1370
Iscritto il: 21/11/2008, 19:14
Team: Leyton Orient

Re: Tifoserie

Messaggio da leggereda pozzi88 » 15/05/2009, 0:24

In League One direi Leeds, Leicester e poi ho visto quelli dell' Huddersfield e dell' Oldham e mi hanno fatto una bella impressione, tifosi dell' Orient poco rumorosi in casa. In Premier ho visto i tifosi dell' Arsenal, niente di che, Man Utd a Milano (contro il milan) e a manchester, a casa loro cantavano di più i tifosi vicino a noi, mentre a Milano non hanno cantato un granchè.

Gli scontri ci sono e ci saranno sempre, lontano dagli stadi poichè neggli stadi oltre la polizia ci sono le telecamere a circuito chiuso. A differenza di certi tifosi italiani quando si devono scontrare non portano l' arsenale come se si andasse in guerra, però qualche nostra tifoseria si è fatta rispettare oltremanica

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8575
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Re: Tifoserie

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 15/05/2009, 13:29

A pagina 3 di questo topic ci sono due mie interpretazioni sull'attuale situazione tifo e scontri. Buon proseguimento.

Avatar utente
Gerrard
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 14854
Iscritto il: 29/04/2008, 15:18
Località: Wirral, Merseyside
Contatta:

Re: Tifoserie

Messaggio da leggereda Gerrard » 15/05/2009, 13:48

Teo81 ha scritto:
si, in effetti hai ragione, è che quando sento parlare di inghilterra mi viene subito in mente chi pensa che lì è tutto d'oro, che gli stadi sono pieni di signorine o famigliole felici, che i tifosi ospiti camminano mano per la mano con quelli di casa ecc ecc....


Certo, perchè tutto questo c'è, esiste, l'ho visto con i miei occhi in UK, ed è stato bellissimo provare questa atmosfera sulla propria pelle.
Esiste questo, ed esiste poi anche la violenza su appuntamento.
Io sinceramente parlando considero la violenza uno strumento, e condanno vince la violenza per gioco, per sport, per sfogare un desidero di adrenalina o le proprie frustrazioni personali.
Certo è che, dal momento che la violenza è ahimè connaturata alla società ed alla natura stessa dell'uomo, o purtroppo non la si può cancellare con la bacchetta magica, se mi chiedi di scegliere quale violenza preferisco tra quella tipica delle Firm e quella degli "Ultras", scelgo la violenza attuale delle Firms, che quanto meno ora come ora è destinata solo a chi di violenza vuol vivere, e non a chi di sport ed amore per la propria maglia vuole vivere.
Penso di esser stato chiaro ;) ;)
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Insight Anfield:
http://insightanfield.blogfree.net/

Maglia nuova, bandiera sul balcone, altre 2 bandiere in casa (1 Union Jack ed 1 Saint George's cross) di solito 1 sotto il televisore e 1 a sulla parete. Io, Ila e Rick senza mai accettare le numerose richieste di amici di vedere l'england con noi. Bestemmia libera e sedie che per solito finiscono per essere le vittime dei miei sfoghi. Per solito dal 20esimo in poi cominciamo a pignucolare stile colin firth in febbre a novanta

Young Hammer
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4750
Iscritto il: 03/05/2008, 10:49
Team: West Ham
Località: ora Piacenza
Contatta:

Re: Tifoserie

Messaggio da leggereda Young Hammer » 15/05/2009, 15:55

Lord Sinclair ha scritto:
Teo81 ha scritto:
Young Hammer ha scritto:ora questa domanda è riservata ai più grandi,perchè non penso che noi ventenni potremmo rispondere:la violenza che c'era negli stadi inglesi negli anni settanta e ottanta la condannate a priori o cercate di trovare dei lati positivi in ciò?mi piacerebbe saperlo,perchè il libro di cass pennant è troppo di parte e non da una valutazione oggettiva.



ma perchè pensi che gli scontri tra casual nn ci sono più?


Certo che ci sono, però penso che YH non chiedeva se esistono ancora o meno gli scontri...

ha detto giusto lord:è ovvio che gli scontri ci sono ancora,però adesso sono in zone defilate
FOOTBALL IS MY RELIGION,UPTON PARK IS MY CHURCH


Torna a “English Premier League”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti