Wenger: No regrets over Bentley

Moderatore: The Chief

Avatar utente
arsenal80
Lazy Supporter
Lazy Supporter
Messaggi: 111
Iscritto il: 30/06/2008, 11:50
Team: Arsenal

Re: Wenger: No regrets over Bentley

Messaggio da leggereda arsenal80 » 13/08/2008, 12:30

Quando l'abbiamo ceduto sinceramente io mi sono meravigliato un pò. Comunque ormai è fatta noi abbiamo perso un giocatore che alla fine si è rivelato ottimo, e che allo stesso tempo ci avrebbe risolto dei problemi di organico. Errore o non errore se da parte sua ci sono state delle mancanze non sa cosa si è perso a non giocare più nell'Arsenal.
ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Sir_Highbury
Lazy Supporter
Lazy Supporter
Messaggi: 181
Iscritto il: 01/05/2008, 17:53
Team: AFC
Località: München, Bayern

Re: Wenger: No regrets over Bentley

Messaggio da leggereda Sir_Highbury » 15/08/2008, 20:44

The Chief ha scritto:non penso Bentley avesse una testa di c***o.
era un giovane che voleva imparare come tutti.
anzi, ogni fine allenamento si fermava con Mr. Class a calciare le punizioni.
vuol dire che aveva voglia di imparare.
se fosse rimasto avrebbe imparato molto di più e sarebbe sbocciato prima.
non c'è paragone ad allenarsi con Henry, Bergkamp, Vieira, Van Persie & co rispetto ai giocatori del Blackburn o del Norwich (con tutto il rispetto per questi ultimi).


ma se ti alleni con Bergkamp, Pires, Ljungberg, Henry... ti alleni e poi stai in panchina e aspetti con calma il tuo momento. Se scalpiti e vuoi giocare, che tu sia Bentley o Diarra te ne vai. non so se sia meglio fare esperienza giocando (come nel caso di bentley) o fare panchina in un grande club allenandosi con grandi campioni. Di sicuro era inconcepibile che Viera, Pires e soci si allenassero con lui e fosse lui a giocare. Arsenio non credo si diverta a mettere alla porta i giovani del vivaio, anzi la clausola che ci ha fatto incassare parecchi pounds penso dimostri il fatto che credeva nelle que qualità. Per me date le circostanze la scelta fu giusta. Bentley era impaziente... cosa avrebbe dovuto fare? farlo giocare?
Non dico che sia un testa di c***o alla pennant, ma neanche che avesse la maturità e l'umiltà di Fabregas e Walcott.

Avatar utente
Sir_Highbury
Lazy Supporter
Lazy Supporter
Messaggi: 181
Iscritto il: 01/05/2008, 17:53
Team: AFC
Località: München, Bayern

Re: Wenger: No regrets over Bentley

Messaggio da leggereda Sir_Highbury » 15/08/2008, 20:51

vecchia intervista:

"Sometimes you need football, you need games to become better, to put your skills out on the football pitch," Bentley told talkSPORT.
"If he is not getting the minutes at Arsenal, he's going to have to look elsewhere.
"Your career doesn't start and end at Arsenal. It can flourish somewhere else.
"At the end of the day you want to make a career for yourself.
Comfortable
"You want to play football for a start and you want to make money as well.
"It's your job. If you want to make a career for yourself you can't afford to stay at a club where you might be 24 or 25 with 30 games under your belt.
"It was hard to for me to leave," he admitted.
"I was there from when I was 12 years old and I had a lot of friends.
"It becomes like a home. It became comfortable. But I didn't want to accept not playing and thinking 'these players are better than me'. Every week I wanted a game."


non mi sembra l'apoteosi dell'umiltà... il posto non se lo giocava mica con Titus bramble (con tutto il rispetto).


Torna a “Arsenal”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite