Paul Trevillion

"when football was football and footballers were men..."
Sezione ufficiale del sito Old British Football

Moderatore: Lord Sinclair

Lord Sinclair
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8575
Iscritto il: 29/04/2008, 10:08

Paul Trevillion

Messaggio da leggereda Lord Sinclair » 19/07/2008, 16:22

No, non è stato un giocatore dei miei anni preferiti, ma bensì una figura storica per chiunque ami e abbia amato il nostro football, soprattutto dei good ol'days. Oggi 73enne, si tratta del grande artista, disegnatore geniale, autore di un'infinità di lavori e strips legate al footie, dalle illustrazioni sul comic "Tiger" (lettura obbligatoria dei ragazzini dei 50s e 60s) fino alle leggendarie avventure di Roy of the Rovers! Non solo fumettista e grande ritrattista (Churchill lo invitò più volte da lui per l'afternoon tea e per farsi ritrarre) fu anche brillante attore di commedie leggere facendo varie comparsate a fianco del notissimo Tommy Cooper.
Inoltre diede vita a campagne contro l'hooliganismo durante gli 80s e fu l'ideatore dei "socks tags" ovvero quelle stilosissime "etichette" in stoffa con su riportato il numero di maglia del giocatore che il Leeds di Revie, il "dirty Leeds", portava legati al risvolto dei calzettoni. Durante le sue innumerevoli collaborazioni con le maggiori riviste calcistiche del passato, Trevillion ha immortalato con i meravigliosi tratti delle sue matite tutti i più grandi campioni da Pelè a Best al nostro indimenticato capitano e gentleman Bobby Moore. Ma tutti i giocatori, si diceva, sognavano di essere ritratti da Trevillion visto che, si diceva nei 70s, un giocatore non era arrivato se non fosse stato ritratto da lui!!!
Ma probabilmente è attualmente ricordato e consociuto da tutti per la sua più lunga fatica ovvero le stupende strips di "You are the ref". Chiunque abbia avuto un po di dimestichezza con gli "Shoot" o con i supplementi domenicali di vari quotidiani dei 70s e 80s avrà sicuramente provato a rispondere alle domande collegate ai suoi disegni in cui bisognava dimostrare di conoscere il regolamento. Erano disegni fantastici, dove i giocatori che venivano illustrati assomigliavano terribilmente ai campioni del momento, gli sfondi erano accuratissime riproduzioni di stands e terraces con tanto di pubblico. Attualmente "you are the ref" esce ancora nell'edizione domenicale dell'Observer ed è giunto al suo 50esimo anno di vita...

Avatar utente
George Best 7
Supporter
Supporter
Messaggi: 1499
Iscritto il: 29/04/2008, 0:19
Team: MUFC
Contatta:

Re: Paul Trevillion

Messaggio da leggereda George Best 7 » 20/07/2008, 22:16

Grande Lord :clap: ...Un tale artista meritava un post a parte. :ave:
Tanto per rendere l'idea di quale fosse il livello della matita di Trevillion metto qualche disegno e due link per chi non lo conoscesse :

Best e Pat Jennings
Immagine

Disegni sugli Hearts:
http://www.londonhearts.com/images/hstory/index.htm

Una sua recente intervista:
http://news.bbc.co.uk/sport2/hi/football/7479322.stm

Avatar utente
Joe
Supporter
Supporter
Messaggi: 690
Iscritto il: 29/04/2008, 22:26
Team: Queen's Park FC
Località: Como
Contatta:

Re: Paul Trevillion

Messaggio da leggereda Joe » 20/07/2008, 22:54

:clap: :clap: :clap:
Illustratore fantastico entrato nella storia del footie made in UK
QPFC Italian Branch
Queen's Park FC 1867... The Pioneers of Scottish Football
C'mon the Spiders!

North of Italy Tartan Army - sez. Loch Como

SUPPORT THE MATT HAMPSON TRUST
http://www.matthampson.co.uk

Gabriele CIOFFI - Sito Ufficiale http://www.gabrielecioffi.it
Aiuta anche tu il grande Lele Cioffi nelle sue iniziative di beneficenza

Avatar utente
boretim
Lazy Supporter
Lazy Supporter
Messaggi: 292
Iscritto il: 30/04/2008, 13:05

Re: Paul Trevillion

Messaggio da leggereda boretim » 22/07/2008, 14:42

:clap: :clap: :clap: :clap: :ave: :ave: :ave:
THE ITALIAN CELTS C.S.C - club italiano di tifosi del Celtic Glasgow Fc - visita i siti:
http://www.celtifc.forumfree.net
http://www.memocelts.wordpress.com


Torna a “Old British Football”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti