Andrey Kanchelskis

"when football was football and footballers were men..."
Sezione ufficiale del sito Old British Football

Moderatore: Lord Sinclair

Avatar utente
Kerzhakov91
Supporter
Supporter
Messaggi: 2392
Iscritto il: 02/11/2008, 13:21
Team: Arsenal
Località: Petrovskiy Stadium, St. Petersburg (Russia)

Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda Kerzhakov91 » 15/11/2008, 21:47

Premesso che non so se questa è la sezione giusta per parlarne, da buon russofilo apro un thread per parlare del più forte giocatore ex sovietico che abbia mai giocato in Inghilterra, ovvero il grande Andrey Kanchelskis, stella del Manchester United dei primi anni '90, quello dei primi successi di Sir Alex Ferguson. Un esterno destro davvero strepitoso, che secondo molti tifosi del Manchester United regge eccome il confronto con i più noti Beckham e Cristiano Ronaldo, che hanno avuto anche la "fortuna" di giocare in una squadra obiettivamente superiore. Positivissima anche la sua prima stagione con la maglia dell'Everton, nella quale segnò la bellezza di 16 centri in un unico campionato, un bottino davvero niente male per un centrocampista. Sfortunatissima invece la sua avventura in Italia, che gli pregiudicò il resto della carriera: gioco poco nella prima metà di stagione con la Fiorentina a causa di diversi problemi fisici, poi si infortuna gravemente in seguito ad uno scontro con Candela. Rientra nella stagione successiva e parte fortissimo, segnando subito due gol; tuttavia, un intervento a forbice (è uno degli infortuni più celebri dell'ultimo decennio) sulla caviglia da parte del nigeriano Taribo West lo mise fuori uso per oltre due mesi. Rientrò, ancora malconcio, giusto in tempo per giocare l'andata dello spareggio per i Mondiali del '98 che vedeva opposta la sua Russia proprio all'Italia. La sfortuna si rivela ancora una volta sua nemica, dato che in apertura di match si scontra con il portiere Pagliuca, rompendosi del tutto la stessa caviglia già gravemente lesionata dall'entrataccia di West. Da notare che Kanchelskis ha giocato per il resto del primo tempo con la caviglia rotta continuando comunque a correre, dicendo in seguito che con il freddo piuttosto elevato sentiva un dolore fortissimo ma riusciva lo stesso a muoversi, pur zoppicando. Naturalmente, una volta terminata la partita, il russo finì ancora anticipatamente la stagione.
Lasciò l'Italia per passare ai Glasgow Rangers, diventando il giocatore più pagato nella storia di un club scozzese; pur senza tornare ai livelli cui era abituato in Inghilterra, diede comunque una buona serie di prestazioni, giocando 75 partite e segnando 12 goal in tre stagioni e mezza. Nel gennaio 2001 Kanchelskis fu dato in prestito all'altra squadra di Manchester, il City. In questo periodo iniziò la fase finale della sua carriera, purtroppo compromessa in Italia da gravi e ricorrenti infortuni. Dopo un paio di esperienze trascurabili al Southampton ed agli arabi dell'Al Hilal, torna in Russia per concludere un'ottima carriera, giocando prima per il Saturn e poi per il Krylya Sovetov (di cui diverrà anche capitano). Si è ritirato dalla carriera professionista nel febbraio del 2007.


Alcuni aneddoti di un giocatore realmente mitico :D:

- Kanchelskis è rimasto molto celebre in Gran Bretagna, oltre per il suo tiro potente e la sue progressioni impressionanti palla al piede, per alcune giocate bizzarre, specialmente con la maglia dei Rangers. Una volta, ad esempio, probabilmente per lamentarsi coi compagni che non si facevano vedere molto, salì con entrambi i piedi sul pallone e si mise la mano in fronte come ad indicare "non vedo nessuno" per poi calciare a rete. Un altro episodio, ancora più chiacchierato dai media, è stata la sua showboat, una stranissima piroetta sul pallone da lui inventata per liberarsi dell'avversario :lol:

- Scelse nella Fiorentina di indossare la maglia numero 17 in ricordo di un celebre e sfortunato campione russo di hockey, Karlanov, che morì in un incidente stradale. Calcisticamente è stato sempre un grande ammiratore ed amico di Diego Armando Maradona e di Paolo Maldini, mentre per altri sport ha avuto sempre come idolo il campione ucraino di salto con l'asta Sergej Bubka.

- Nella seconda edizione del videogioco PC Calcio, Kanchelskis era il calciatore più forte del gioco, con una valutazione di 91 punti :D

- Kanchelskis è l'unico calciatore della storia ad aver segnato in tre derby britannici, ovvero quella della Old Firm di Glasgow, quello di Liverpool ed infine di Manchester. :clap:


Guardate che razza di video ho trovato su Kanchelskis ai tempi del Manchester United :viva:

http://www.youtube.com/watch?v=S18GuqMXAmY

La prima parte è dedicata ad una sfida di Coppa dei Campioni fra Barcelona e Manchester United, nella quale il russo DISTRUSSE letteralmente il malcapitato Sergi, che non vide la biglia per l'intero incontro. Negli ultimi minuti invece ci sono dei gol segnati con la maglia dell'Everton (o dei Rangers, non ricordo), in particolare merita una menzione l'ultimo, un tiro al volo di rara bellezza.
FORUM CALCIO RUSSO

Immagine

Immagine

Immagine

FC Zenit Italia | Forum Calcio Russo | Alexander Kerzhakov / Александр Кержаков

Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

Avatar utente
Kerzhakov91
Supporter
Supporter
Messaggi: 2392
Iscritto il: 02/11/2008, 13:21
Team: Arsenal
Località: Petrovskiy Stadium, St. Petersburg (Russia)

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda Kerzhakov91 » 15/11/2008, 21:52

Questa è la divertentissima showboat da lui inventata, una delle cose più inutili dell'intera storia del calcio :lol: : http://www.youtube.com/watch?v=CJmLZLTa ... re=related

Altro video spassosissimo :rotfl:: http://www.youtube.com/watch?v=IQJtZF_6 ... re=related

Questo invece è il suo ultimo gol segnato in carriera, in un Krylya Sovetov-Tom Tomsk della RPL 2006: http://www.youtube.com/watch?v=jAISgQUz ... re=related
FORUM CALCIO RUSSO

Immagine

Immagine

Immagine

FC Zenit Italia | Forum Calcio Russo | Alexander Kerzhakov / Александр Кержаков

Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

Avatar utente
StevieG
Supporter
Supporter
Messaggi: 2129
Iscritto il: 01/05/2008, 15:40
Team: Liverpool FC

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda StevieG » 16/11/2008, 0:10

Kerzhakov91 ha scritto:Questa è la divertentissima showboat da lui inventata, una delle cose più inutili dell'intera storia del calcio :lol: : http://www.youtube.com/watch?v=CJmLZLTa ... re=related


Oddio, ma che roba è????
:rotfl:

Avatar utente
Kerzhakov91
Supporter
Supporter
Messaggi: 2392
Iscritto il: 02/11/2008, 13:21
Team: Arsenal
Località: Petrovskiy Stadium, St. Petersburg (Russia)

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda Kerzhakov91 » 16/11/2008, 0:19

FORUM CALCIO RUSSO

Immagine

Immagine

Immagine

FC Zenit Italia | Forum Calcio Russo | Alexander Kerzhakov / Александр Кержаков

Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

Young Hammer
Premium Supporter
Premium Supporter
Messaggi: 4750
Iscritto il: 03/05/2008, 10:49
Team: West Ham
Località: ora Piacenza
Contatta:

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda Young Hammer » 16/11/2008, 14:00

perfettamente inutile ma molto simpatica la sua show boat
FOOTBALL IS MY RELIGION,UPTON PARK IS MY CHURCH

lineker92
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 9138
Iscritto il: 23/09/2008, 14:25
Località: pordenone

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda lineker92 » 26/12/2008, 0:38

Bel giocatore.
Ho un suo goal realizzato il 14 settembre 1994,nell'esordio in champion's league contro il Goteborg(4-2) ad Old Trafford,dello United,quello del 2-1 al 48',terzo della ripresa,tiro da fuori all'angolo,piu' un'assist per il 4 goal di Lee Sharpe.

Da notare anche la gara 3 del gironcino,che ho,che italia 1 mostro un mese dopo,il 19 ottobre,fece IMPAZZIRE letteralmente Sergi e Abelardo con le sue accelerazioni,fu' fantastico quella sera,ancor piu' che contro il Goteborg....ma non basto',fini' 2-2
ciao.
go england!!!

Orgogliosamente "disperato"!

lineker92
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 9138
Iscritto il: 23/09/2008, 14:25
Località: pordenone

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda lineker92 » 26/12/2008, 1:02

Da ricordare inoltre,sempre in quel periodo,la vittoria,sempre in amichevole,che io non registrai per il medesimo motivo,la trasmise tmc,in Spagna per 4-2 contro gli iberici,eravamo sotto 1-0 goal di Butragueno,poi sali in cattedra,su un campo impantanato,(aveva nevicato la mattina,ed era il 18 febbraio,54esimo compleanno di Bobby Robson,Sir Bobby Robson,sorry,nonche la gara d'esordio in nazionale di Tony Adams,primo giocatore nato dopo il 1966 ad essere convocato in squadra),Gary Lineker,che segno' 4 goal su quattro assist di Glenn Hoddle,ed io esclamai:

MA PERCHE' HODDLE NON GIOCA SEMPRE COSI IN NAZIONALE?
Sto' ancora cercando quella gara,per la mia teca.
ciao.
go england!!!

Orgogliosamente "disperato"!

lineker92
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 9138
Iscritto il: 23/09/2008, 14:25
Località: pordenone

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda lineker92 » 26/12/2008, 13:38

lineker92 ha scritto:Bel giocatore.
Ho un suo goal realizzato il 14 settembre 1994,nell'esordio in champion's league contro il Goteborg(4-2) ad Old Trafford,dello United,quello del 2-1 al 48',terzo della ripresa,tiro da fuori all'angolo,piu' un'assist per il 4 goal di Lee Sharpe.

Da notare anche la gara 3 del gironcino,che ho,che italia 1 mostro un mese dopo,il 19 ottobre,fece IMPAZZIRE letteralmente Sergi e Abelardo con le sue accelerazioni,fu' fantastico quella sera,ancor piu' che contro il Goteborg....ma non basto',fini' 2-2
ciao.


Contro il Barcellona.
ciao.
go england!!!

Orgogliosamente "disperato"!

lineker92
Great Supporter
Great Supporter
Messaggi: 9138
Iscritto il: 23/09/2008, 14:25
Località: pordenone

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda lineker92 » 29/12/2008, 13:07

Kerzhakov91 ha scritto:Premesso che non so se questa è la sezione giusta per parlarne, da buon russofilo apro un thread per parlare del più forte giocatore ex sovietico che abbia mai giocato in Inghilterra, ovvero il grande Andrey Kanchelskis, stella del Manchester United dei primi anni '90, quello dei primi successi di Sir Alex Ferguson. Un esterno destro davvero strepitoso, che secondo molti tifosi del Manchester United regge eccome il confronto con i più noti Beckham e Cristiano Ronaldo, che hanno avuto anche la "fortuna" di giocare in una squadra obiettivamente superiore. Positivissima anche la sua prima stagione con la maglia dell'Everton, nella quale segnò la bellezza di 16 centri in un unico campionato, un bottino davvero niente male per un centrocampista. Sfortunatissima invece la sua avventura in Italia, che gli pregiudicò il resto della carriera: gioco poco nella prima metà di stagione con la Fiorentina a causa di diversi problemi fisici, poi si infortuna gravemente in seguito ad uno scontro con Candela. Rientra nella stagione successiva e parte fortissimo, segnando subito due gol; tuttavia, un intervento a forbice (è uno degli infortuni più celebri dell'ultimo decennio) sulla caviglia da parte del nigeriano Taribo West lo mise fuori uso per oltre due mesi. Rientrò, ancora malconcio, giusto in tempo per giocare l'andata dello spareggio per i Mondiali del '98 che vedeva opposta la sua Russia proprio all'Italia. La sfortuna si rivela ancora una volta sua nemica, dato che in apertura di match si scontra con il portiere Pagliuca, rompendosi del tutto la stessa caviglia già gravemente lesionata dall'entrataccia di West. Da notare che Kanchelskis ha giocato per il resto del primo tempo con la caviglia rotta continuando comunque a correre, dicendo in seguito che con il freddo piuttosto elevato sentiva un dolore fortissimo ma riusciva lo stesso a muoversi, pur zoppicando. Naturalmente, una volta terminata la partita, il russo finì ancora anticipatamente la stagione.
Lasciò l'Italia per passare ai Glasgow Rangers, diventando il giocatore più pagato nella storia di un club scozzese; pur senza tornare ai livelli cui era abituato in Inghilterra, diede comunque una buona serie di prestazioni, giocando 75 partite e segnando 12 goal in tre stagioni e mezza. Nel gennaio 2001 Kanchelskis fu dato in prestito all'altra squadra di Manchester, il City. In questo periodo iniziò la fase finale della sua carriera, purtroppo compromessa in Italia da gravi e ricorrenti infortuni. Dopo un paio di esperienze trascurabili al Southampton ed agli arabi dell'Al Hilal, torna in Russia per concludere un'ottima carriera, giocando prima per il Saturn e poi per il Krylya Sovetov (di cui diverrà anche capitano). Si è ritirato dalla carriera professionista nel febbraio del 2007.


Alcuni aneddoti di un giocatore realmente mitico :D:

- Kanchelskis è rimasto molto celebre in Gran Bretagna, oltre per il suo tiro potente e la sue progressioni impressionanti palla al piede, per alcune giocate bizzarre, specialmente con la maglia dei Rangers. Una volta, ad esempio, probabilmente per lamentarsi coi compagni che non si facevano vedere molto, salì con entrambi i piedi sul pallone e si mise la mano in fronte come ad indicare "non vedo nessuno" per poi calciare a rete. Un altro episodio, ancora più chiacchierato dai media, è stata la sua showboat, una stranissima piroetta sul pallone da lui inventata per liberarsi dell'avversario :lol:

- Scelse nella Fiorentina di indossare la maglia numero 17 in ricordo di un celebre e sfortunato campione russo di hockey, Karlanov, che morì in un incidente stradale. Calcisticamente è stato sempre un grande ammiratore ed amico di Diego Armando Maradona e di Paolo Maldini, mentre per altri sport ha avuto sempre come idolo il campione ucraino di salto con l'asta Sergej Bubka.

- Nella seconda edizione del videogioco PC Calcio, Kanchelskis era il calciatore più forte del gioco, con una valutazione di 91 punti :D

- Kanchelskis è l'unico calciatore della storia ad aver segnato in tre derby britannici, ovvero quella della Old Firm di Glasgow, quello di Liverpool ed infine di Manchester. :clap:


Guardate che razza di video ho trovato su Kanchelskis ai tempi del Manchester United :viva:

http://www.youtube.com/watch?v=S18GuqMXAmY

La prima parte è dedicata ad una sfida di Coppa dei Campioni fra Barcelona e Manchester United, nella quale il russo DISTRUSSE letteralmente il malcapitato Sergi, che non vide la biglia per l'intero incontro. Negli ultimi minuti invece ci sono dei gol segnati con la maglia dell'Everton (o dei Rangers, non ricordo), in particolare merita una menzione l'ultimo, un tiro al volo di rara bellezza.


Ora,probabilmente.sperando finalmente di riuscire a scrivere questa risposta,diro' una cosa inpopolare,ma credo che quello United,dalla cintola in giu',era piu' forte di quello che vinse poi la champions nel 99,con Ince,Giggs,Hugues e lo stesso Kancelskis a centrocampo e Lee Sharpe in attacco,peccato ci fosse poca esperienza e confronto,visto che si rientrava dal ban susseguente alla tragedia dell'Heysel,con il calcio europeo,oltre alla RIDICOLA regola dei "giocatori comunitari" che obbligava di volta in volta Alex Ferguson,non ancora Sir,a dolorose scelte obbligate per questo.
In difesa pero' Pallister e Bruce erano dei pachidermi e Smeichel alle prime armi e poco scaltro,in ogni caso ricordo quello United come uno dei piu' belli da vedere e sono felice di aver conservato quelle due gare trasmesse da Italia 1
La forza delle immagini,questo conta.
w Andrej!
go england!!!

Orgogliosamente "disperato"!

Avatar utente
MarkHughes
Lazy Supporter
Lazy Supporter
Messaggi: 74
Iscritto il: 16/01/2009, 0:52
Team: Manchester United

Re: Andrey Kanchelskis

Messaggio da leggereda MarkHughes » 16/01/2009, 11:24

Lineker 92 mi piacerebbe avere quelle gare trasmesse su Italia1,per caso le hai riportate in digitale?


Torna a “Old British Football”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite